Opera di Pino Pascali in prestito al Palazzo Strozzi di Firenze

Insieme a Pascali fanno parte delle mostra di Palazzo Strozzi opere di artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri...

Opera di Pino Pascali in prestito al Palazzo Strozzi di Firenze

Opera di Pino Pascali in prestito al Palazzo Strozzi di Firenze

SPOLETO – Una delle opere di Palazzo Collicola – la Coda di Cetaceo di Pino Pascali – fa parte di una delle mostra più prestigiose d’Italia: a Palazzo Strozzi fino al 22 luglio si tiene infatti “Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano” uno straordinario viaggio tra arte, politica e società nell’Italia tra gli anni Cinquanta e il periodo della contestazione del Sessantotto attraverso ottanta opere di artisti.

La scultura di Pascali, già vincitrice del Premio Spoleto nel 1966, prima del prestito a Palazzo Strozzi è stata sottoposta per l’occasione ad un intervento di manutenzione da parte dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, diretto da Gisella Capponi che ha messo a disposizione i tecnici restauratori nell’ottica di una collaborazione interistituzionale.

Insieme a Pascali fanno parte delle mostra di Palazzo Strozzi opere di artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Mario Merz e Michelangelo Pistoletto

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*