Spoleto, giornata dell’Unità Nazionale delle Forze Armate

La prima in programma è quella di giovedì 2 novembre

Spoleto, giornata del ricordo dei Caduti militari e civili

Spoleto, giornata dell’Unità Nazionale delle Forze Armate

SPOLETO – Per celebrare la Commemorazione dei Defunti (2 novembre) e la Giornata dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate (4 novembre) il Comune di Spoleto ha organizzato una serie di iniziative.

La prima in programma è quella di giovedì 2 novembre con la Commemorazione dei Defunti che si tiene alle ore 15,00 nella chiesa di San Ponziano, con una messa celebrata da S.E. Mons. Renato Boccardo. A seguire, ore 15.45, al Cimitero Monumentale, la deposizione di una corona e la resa degli onori al Sacrario ai Caduti da una schierante in armi del 1° Reggimento Granatieri di Sardegna/2° battaglione Granatieri Cengio.

Sabato 4 novembre, giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, alle ore 11 in Piazza Garibaldi si terrà la cerimonia dell’Alzabandiera, la resa degli Onori da parte di una Schierante in Armi del 1 ° Reggimento ‘Granatieri di Sardegna’ I 2° Battaglione Granatieri ‘Cengio’, la lettura del Messaggio del Capo dello Stato e il saluto del Sindaco di Spoleto. A seguire alle ore 11.15  cerimonia a Colle Attivoli con la deposizione della corona al Monumento ai Caduti e Resa degli Onori militari da un Picchetto in Armi del 1° Reggimento Granatieri di Sardegna / 2 Battaglione Cengio.

Si ringraziano per la collaborazione Archidiocesi Spoleto-Norcia, 1° RGT “Granatieri di Sardegna”/ 2° BTG Granatieri “Cengio”, Rappresentanze delle Forze Armate e Corpi  Armati dello Stato e delle Forze di Polizia, Associazioni Combattentistiche e d’Arma, Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Spoleto, Volontari della Protezione Civile, Banda Musicale “Città di Spoleto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*