A Spoleto per il nuovo dirigente in sessanta presentano domanda

Le prime prove scritte sono state già fissate per il 2 e 3 agosto.

Spoleto, continuano le assunzioni di dirigenti e il Sindaco evita il confronto

A Spoleto per il nuovo dirigente in sessanta presentano domanda

SPOLETO – Per il nuovo dirigente dell’area tecnica in sessanta hanno presentato domanda. Il bando è scaduto nei giorni scorsi e in attesa che vengano espletate le procedure, il sindaco ha nominato ad interim l’ingegner Massimo Coccetta, comandante della polizia municipale. Gli uffici comunali sono al lavoro per effettuare la prima scrematura delle domande arrivate
Qualche domanda, secondo quanto si apprende, è già stata cassata, perché i candidati non erano in possesso dei requisiti minimi richiesti. Nei prossimi giorni verrà completato il lavoro di scrematura. Le prime prove scritte sono state già fissate per il 2 e 3 agosto.

Dopo ferragosto, invece, inizieranno gli orali, con colloqui di approfondimento. Il concorso, slittato di un paio di mesi per via dell’incertezza normativa sul blocco delle assunzioni, dovrebbe terminare a settembre. A metà mese già si potrebbe avere il nuovo dirigente, che dovrà sostituire l’architetto Giuliano Maria Mastroforti, in pensione dal primo luglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*