Incontri, il nuovo cinema italiano, rassegna alla Sala Pegasus di Spoleto

Primo incontro con il regista Michele Vannucci che presenta il suo film “Il più grande sogno”. Sabato 28 gennaio ore 17

 
Chiama o scrivi in redazione


Incontri, il nuovo cinema italiano, rassegna alla Sala Pegasus di Spoleto

Incontri, il nuovo cinema italiano, rassegna alla Sala Pegasus di Spoleto SPOLETO – Con il patrocinio del Comune di Spoleto, sabato 28 gennaio alle ore 17:00 al Cinéma Sala Pegasus è in programma il primo appuntamento con la rassegna “Incontri – il nuovo cinema italiano”.

Presentato nella sezione Orizzonti alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia verrà proiettato il film “Il più grande sogno”. Saranno presenti per un incontro con il pubblico della città il regista Michele Vannucci e il protagonista del film Mirko Frezza. Modera l’incontro Roberto Lazzerini.

A 39 anni Mirko, il protagonista della vicenda del film, è appena uscito dal carcere: fuori, nella periferia di Roma, lo aspetta un “futuro da riempire”, possibilmente in modo onesto. Quando viene eletto a furor di popolo Presidente del comitato di quartiere, decide di sognare un’esistenza diversa. Non solo per sé e per la propria famiglia, ma per tutta la borgata in cui vive.

Il film è stato realizzato con il contributo economico del ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo; con il sostegno di Roma Lazio Film Commission, Regione Lazio-Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo; in collaborazione con: laser film, upupa srl.

L’opera ha ricevuto la menzione speciale Fedic e premio sorriso diverso Venezia 2016-ass Ucl (ex aequo con “questi giorni” di Giuseppe Piccioni) alla 73. mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (2016) nella sezione ‘orizzonti’.

Tra le prossime proiezioni che prevedono gli incontri con gli autori, sono in programma nelle prossime settimane “Spira Mirabilis” di Massimo d’Anolfi e Martina Parenti e “Le ultime cose” di Irene Dionisio.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*