Baby bulli a Spoleto, tre giovanissimi denunciati per aggressione

Baby bulli a Spoleto, tre giovanissimi denunciati per aggressione

Baby bulli a Spoleto, tre giovanissimi denunciati per aggressione

Baby bulli a Spoleto –  I Carabinieri di Spoleto hanno recentemente deferito alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Perugia tre adolescenti locali, ritenuti responsabili di un grave reato commesso ai danni di un coetaneo. Questo atto giudiziario è il risultato di un’indagine avviata a seguito della denuncia presentata da un 19enne, vittima di lesioni personali aggravate in concorso, che sono state giudicate guaribili in 20 giorni, salvo complicazioni.

I militari hanno condotto un’indagine dettagliata per ricostruire l’accaduto e la dinamica dell’evento, identificando gli autori dell’aggressione. La vicenda, avvenuta pochi giorni fa, ha visto come protagonisti tre ragazzi di 17 anni che, per motivi futili, hanno commesso un atto di violenza in una piazza locale ai danni del denunciante.

Al termine degli accertamenti, i tre giovani sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Perugia, in relazione all’ipotesi delittuosa di lesioni personali aggravate in concorso. Questo caso sottolinea l’importanza del lavoro svolto dalle forze dell’ordine nel garantire la sicurezza e il rispetto della legge, anche tra i più giovani membri della comunità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*