WWF, arrivano guardie e si danno alla fuga tra i girasoli

WWF, arrivano guardie e si danno alla fuga tra i girasoli

WWF, arrivano guardie e si danno alla fuga tra i girasoli

Fuga rocambolesca nei campi di girasole, stamattina presto nella periferia di Spoleto, di due personaggi che alla vista dei controlli si sono dati a precipitosa fuga. Difficile stabilire se si fossero trovati ad esercitare illecitamente la caccia.

Comunque, questa mattina, tutte le Guardie WWF, sono state mobilitate per effettuare i controlli in quasi tutte le piú “calde zone venatorie” del territorio Umbro.

Zone che negli anni passati, hanno registrato il maggior numero di violazioni, reati e scorrettezze.

Leggi anche – Preapertura caccia mancato parere Ispra diritto tolto ai cacciatori

Nonostante sia stato ufficializzato che le aperture anticipate alla caccia, sono state cassate “motu proprio” dalla Regione Umbria, la scelta dei vertici dell’Associazione Ambientalista, é quella di essere comunque presenti per effettuare controlli di prevenzione, circa eventuali azioni di caccia illecite.

I territori maggiormente battuti e vigilati sono Spoleto, Bevagna, S. Eraclio, Foligno, Perugia, comprensorio del Trasimeno, Terni, Gualdo Cattaneo, Bettona, Assisi, Valtopina, Colfiorito e Nocera Umbra.

25 le Guardie impegnate a vigilare, caccia, pesca, randagismo e tutela ambientale.

Molti gli appassionati di caccia che non hanno rinunciato ad uscire, …ma solo con il cane.

Altrettanti i controlli effettuati su detti cani, per verificare la presenza del microchip.

Tutte le segnalazioni di spari giunte al WWF, previa verifica, si riferivano ai “cannoncini a gas” impiegati in agricoltura, a difesa delle colture agricole.

Il WWF comunque sollecita la popolazione a non esitare a chiamare i numeri d’emergenza 1515, il 112 o il 113, nel caso di avvistamento di persone armate, o di spari vicino a case, strade e luoghi abitati, per un loro intervento di controllo e verifica, fino al giorno 14 settembre 2019.

La stagione venatoria infatti, inizierà in maniera regolare, soltanto da domenica 15 Settembre 2019, con esclusione, COMUNQUE, di ogni Martedí e Venerdí di ogni settimana, fino al 31 gennaio 2020, ultimo giorno di caccia per la stagione venatoria 2019-’20.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*