Entro l’anno 52 ragazzi dai 18 ai 28 anni in servizio presso il Comune di Spoleto

Giovedì 11 maggio pomeriggio informativo sul nuovo bando a Palazzo Mauri

 
Chiama o scrivi in redazione


Entro l'anno 52 ragazzi dai 18 ai 28 anni in servizio presso il Comune di Spoleto

Entro l’anno 52 ragazzi dai 18 ai 28 anni in servizio presso il Comune di Spoleto

SPOLETO – Il Comune di Spoleto è accreditato come Ente di Servizio Civile Nazionale di IV classe e presenta progetti di servizio civile finalizzati all’impiego di giovani volontari nei settori dell’ assistenza, dell’ambiente, dell’educazione e promozione culturale, del patrimonio artistico e culturale, della protezione civile.

© Protetto da Copyright DMCA

Nel corso degli anni il Comune di Spoleto ha elaborato molti progetti di servizio civile nazionale dando l’opportunità ad oltre 100 ragazzi di fare un’esperienza formativa di crescita civica e di partecipazione sociale entrando in contatto con diversi ambiti lavorativi e acquisendo competenze trasversali quali il lavoro in team, le dinamiche di gruppo e il problem solving che facilitano l’ingresso nel mercato del lavoro.

Attualmente sono in servizio presso il comune di Spoleto 18 volontari di SCN che operano presso la Protezione Civile, la biblioteca comunale, il servizio Informagiovani, l’ufficio ambiente e il centro di documentazione di via Martiri della Resistenza. E’ attualmente aperto il bando straordinario per il sisma (scadenza per la domanda ore 14,00 del 15 maggio 2017) che avvierà al servizio, all’inizio dell’estate, ulteriori 24 ragazzi che saranno impegnati prevalentemente nel settore della protezione civile. Giovedì 11 alle ore 16.30 all’Informagiovani di palazzo Mauri è in programma un incontro informativo sul bando

Sono stati approvati, infine, altri 3 progetti dell’asse servizio civile ordinario nei settori protezione civile, biblioteca e servizi alla persona che daranno la possibilità ad ulteriori 10 volontari di entrare in servizio con ogni probabilità alla fine dell’anno.

Il Servizio Civile Nazionale garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa che viene acquisita, previa adeguata formazione curata dall’Ente, attraverso attività che possono essere svolte nell’ambito dei servizi alla persona, nella salvaguardia dell’ambiente, del patrimonio storico, artistico e culturale, nell’ambito della protezione civile, nonché della formazione e della educazione alla pace tra i popoli. Il SCN a partire da quest’anno, con l’entrata in vigore del decreto legislativo che introduce il Servizio Civile Universale, offrirà a più di 50.000 giovani l’opportunità di svolgere un servizio alla comunità nonché di acquisire competenze per il successivo inserimento lavorativo.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*