Scenari futuri in epatologia: Sfide e nuove terapie per malattie epatiche

Esperti si riuniscono per discutere screening, complicanze e nuove terapie

Scenari futuri in epatologia: Sfide e nuove terapie per malattie epatiche

Scenari futuri in epatologia: Sfide e nuove terapie per malattie epatiche

Si terrà a Spoleto l’edizione 2023 del convegno “Scenari futuri in Epatologia“, promosso dalla dr.ssa Maria Olivia Pensi dell’Azienda Usl Umbria 2 e dalla dr.ssa Federica Gentili dell’Azienda Ospedaliera di Terni. L’evento, che avrà luogo il 29 e 30 giugno presso la sala conferenze dell’hotel Albornoz, vedrà la partecipazione di vari esperti del settore.

La prima sessione del convegno sarà incentrata sullo screening per l’eliminazione dell’epatite C in Italia, mettendo a confronto i centri prescrittori umbri, i medici di medicina generale, i servizi di epatologia e i medici degli istituti penitenziari. Successivamente, saranno affrontate le complicanze della cirrosi epatica, che nonostante i successi nella cura dell’epatite C, rappresentano ancora una delle principali cause di morbilità e mortalità nel paese.

La gestione dei pazienti con complicanze della malattia di fegato avanzata, come l’encefalopatia epatica e le complicanze legate all’ipertensione portale, rappresenta una sfida nella pratica clinica quotidiana e avrà ampio spazio di discussione durante l’evento. Inoltre, verrà dato risalto all’epatocarcinoma, una temibile complicanza della cirrosi che richiede un approccio multidisciplinare per la sorveglianza e la gestione adeguata.

Durante gli interventi, si affronteranno anche i nuovi farmaci chemioterapici in grado di prolungare la sopravvivenza dei pazienti affetti da malattie epatiche. Sarà inoltre dedicata attenzione alla malattia da accumulo di grasso nel fegato (NAFLD) e alla steatoepatite NASH, condizioni strettamente correlate all’obesità, all’insulino-resistenza e al diabete mellito di tipo 2. Queste patologie rappresentano un problema sanitario significativo a livello globale, con il 15-25% dei casi che può evolvere in cirrosi epatica e aumentare il rischio di sviluppare epatocarcinoma. Nuove terapie stanno emergendo rapidamente per affrontare queste sfide.

L’evento rappresenta un’opportunità per gli esperti di approfondire tematiche cruciali nell’ambito dell’epatologia e discutere le prospettive future per la gestione e il trattamento delle malattie epatiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*