Iscrizioni al Gruppo comunale di Protezione Civile di Spoleto

 
Chiama o scrivi in redazione


Iscrizioni al Gruppo comunale di Protezione Civile di Spoleto

Iscrizioni al Gruppo comunale di Protezione Civile di Spoleto

Sono aperte le iscrizioni per diventare volontari del Gruppo comunale della Protezione Civile di Spoleto. In questi mesi segnati dall’emergenza sanitaria ci si è resi ancora più conto della necessità, dell’utilità e della ricchezza fornita dai volontari della Protezione Civile. Pertanto, chi volesse devolvere un po’ del proprio tempo per aiutare gli altri lavorando fianco a fianco con istituzioni locali e nazionali e con tutte le forze dell’ordine per garantire sicurezza e dare una mano ai più bisognosi, può iscriversi gratuitamente al Gruppo Comunale dei volontari della Protezione Civile di Spoleto.

Possono aderire tutti i cittadini di età non inferiore ai 18 anni, in possesso dei requisiti fisici e psicofisici, compilando la scheda di adesione. Il regolamento, il disciplinare, la scheda di adesione sono consultabili e scaricabili sul sito del Comune di Spoleto al link >> https://bit.ly/3dqRa9N.

Coloro che vorranno aderire saranno formati secondo le linee guida della Regione Umbria e, successivamente, impegnati in attività di previsione, soccorso e superamento dell’emergenza nelle aree colpite da eventi calamitosi e per le emergenze locali. Saranno impegnati anche in attività di informazione e formazione in materie di Protezione Civile a favore della popolazione adulta e in età scolare.

Il Gruppo comunale di Spoleto è da sempre impegnato nella tutela dell’ambiente e nella diffusione della cultura della Protezione Civile e collabora con l’Amministrazione comunale in occasione di eventi ritenuti “di impatto locale”.

La domanda di iscrizione va inviata al Comune di Spoleto-Ufficio Protezione Civile via dei Tessili, 15 Santo Chiodo, preferibilmente entro il 31 ottobre 2020. Per ogni informazione potete contattare l’ufficio della Protezione Civile tel. 0743.222450.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*