Nuovo anno scolastico, il saluto del sindaco e vicesindaco

Nuovo anno scolastico, il saluto del sindaco e vicesindaco
Nuovo anno scolastico, il saluto del sindaco e vicesindaco

Nuovo anno scolastico, il saluto del sindaco e vicesindaco
Il saluto del Sindaco Fabrizio Cardarelli e del vicesindaco Maria Elena Bececco che questa mattina, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, hanno portato personalmente nelle scuole incontrando i dirigenti scolastici, gli insegnanti, gli studenti e il personale scolastico.

Di seguito il testo della lettera

“L’inizio di un nuovo anno scolastico, il proseguo di un percorso formativo che coinvolge un’intera comunità scolastica, rappresenta senza dubbio un momento molto particolare, pieno di aspettative sia per i bambini ed i ragazzi che tornano sui banchi di scuola dopo la pausa estiva, sia per i dirigenti, i docenti, le famiglie e tutto il personale che opera quotidianamente al loro fianco.

Innanzitutto vorremmo rivolgere questo saluto a voi studenti, perché questi anni hanno un significato molto profondo per voi e perché ogni nuovo inizio richiede, in qualche modo, un impegno e una forza diversi. Siete in una fase della vostra vita esaltante, potenzialmente piena di scoperte e densa di interessi, dove la possibilità di occupare il tempo acquisendo nuove conoscenze, coltivando le proprie passioni e condividendo tutto ciò con le vostre amicizie più care rappresenta qualcosa di unico, quasi di irripetibile nell’arco di una vita.

Di fatto siete al centro di una costruzione, della creazione del vostro futuro, giorno dopo giorno, passo dopo passo, tra esperienze, emozioni, errori, rimproveri, successi e, perché no, anche insuccessi. Avete quindi in mano voi stessi, avete famiglie che vi seguono, vi consigliano, vi arginano quando serve avendo, e questo tenetelo sempre a mente, il dovere ed il diritto di farlo.

Allo stesso tempo vivete all’interno di una comunità, quella scolastica, dove siete immersi tutti i giorni per almeno 33 settimane l’anno, insieme ai vostri compagni e alle vostre compagne, ai dirigenti scolastici, agli insegnanti e a tutto un mondo che ruota intorno a voi e lavora affinché il vostro tempo speso a scuola sia il migliore e il più fruttuoso possibile. Raccogliete i frutti di tutto questo, impiegate il vostro tempo al meglio, lavorate al massimo delle vostre possibilità… da ex studenti ormai adulti vi assicuriamo che non ve ne pentirete mai!

Questo nostro saluto è idealmente anche un abbraccio ai dirigenti, agli insegnanti, al personale ausiliario e alle famiglie perché in questo mondo, all’interno di ogni comunità scolastica è il loro ruolo e il loro impegno a fare la differenza, a garantire la formazione e la crescita dei nostri bambini e dei nostri ragazzi.

Conosciamo la grande responsabilità di cui è investito un insegnante, chiamato a guidare i propri studenti, a spronarli, a non perderli lungo il percorso, aiutandoli anche quando sembra essere l’ultimo dei loro desideri. Allo stesso tempo sappiamo quanto sia difficile essere genitore, soprattutto oggi; riuscire a vivere coerentemente l’essere educatore e confidente, la figura che concede e quella che limita e argina.

Se l’inizio di un nuovo anno scolastico deve servire a rimettere a posto i tasselli di questo grande e stupefacente mosaico, allora questo saluto rappresenta il nostro piccolo contributo, un modo per farvi sapere che ci siamo, che il Comune, questa Giunta, l’intero Consiglio comunale sono un riferimento per tutti voi, che oggi, anche da amministratori, continuiamo ad essere cittadini e insegnanti, consapevoli delle difficoltà, come dei grandi meriti, orgogliosi del vostro impegno e disponibili a confrontarci per ogni vostra singola necessità”.

Nuovo anno scolastico

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
9 × 16 =