Successo per il Concerto-Omaggio a Gian Carlo Menotti

Successo per il Concerto-Omaggio a Gian Carlo Menotti

Successo per il Concerto-Omaggio a Gian Carlo Menotti
Oltre all’omaggio a Menotti, il Trio Con-Corde ha seguito brani di Johannes Brahms e Frank Bridge

Grande successo e intense emozioni ieri, lunedì 1 febbraio, al Complesso di San Nicolò per il concerto tributo a Gian Carlo Menotti. È stato scelto un suggestivo verso del poeta romantico inglese Percy Bysshe Shelley “Music vibrates in the memory “ (la musica vibra nel ricordo) per l’omaggio in musica che il Comune di Spoleto ha voluto dedicare, nel 9° anniversario della scomparsa, a Gian Carlo Menotti (Cadegliano Viconago, 7 luglio 1911 – Monte Carlo, 1º febbraio 2007), compositore tra i più rappresentati al mondo e fondatore del Festival dei Due Mondi.

Nella splendida cornice del Complesso Monumentale di San Nicolò, alla presenza del Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, dell’Assessore alla Cultura Gianni Quaranta, di esponenti della Giunta e di rappresentanti del Consiglio comunale, il Trio Con-Corde, formato da Lucia Napoli (mezzosoprano), Gianluca Saggini (viola) e Sergio De Simone (pianoforte), sotto la direzione artistica di Francesco Corrias, ha omaggiato il Menotti compositore eseguendo l’aria “The Black Swan” dall’opera The Medium, dramma lirico in due atti su libretto dello stesso Menotti, che la compose, – è una delle sue prime opere liriche – nel 1946.

Il Sindaco Fabrizio Cardarelli, di fronte ad un numeroso pubblico, ha ricordato, l’immenso contributo dato da Menotti per il prestigio e la riconoscibilità internazionale della città e il forte sentimento di affetto e di riconoscenza che Spoleto gli ha sempre manifestato e che la città continua a tributargli. Oltre all’omaggio a Menotti, il Trio Con-Corde, forte di un’esperienza interpretativa maturata grazie a prestigiose collaborazioni artistiche nelle sale da concerto più importanti del mondo, ha seguito brani di Johannes Brahms e Frank Bridge.

Successo

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*