Rapina in villa a Santo Chiodo è caccia alla banda di malviventi armati

Polizia Spoleto interviene ed evita un grave e tragico epilogo
Polizia Spoleto interviene ed evita un grave e tragico epilogo

Rapina in villa a Santo Chiodo è caccia alla banda di malviventi armati

Un commando di sei malviventi armati di pistola, con volto travisato, ha assaltato una villa a Santo Chiodo di Spoleto, verso le 20 ieri. La casa è di proprietà di un imprenditore della zona, molto noto. I rapinatori, molto probabilmente stranieri, si sarebbe introdotto dal giardino dove sono state ritrovate impronte e attrezzi da scasso. I proprietari una volta rientrati in casa sono stati accerchiati dai malviventi, minacciandoli con le pistole. I delinquenti hanno preteso che venisse aperta immediatamente la cassaforte e lì avrebbero fatto man bassa di oro, contanti e preziosi per un valore che supera i 200 mila euro.

Il tutto si è svolto molto rapidamente, hanno agito da professionisti, non hanno fatto violenza. Nessuno dei due e stato picchiato e imbavagliato. Fatto il colpo sono scappati via. Adesso è caccia alla banda che ha effettuato la rapina. Sulle loro tracce la squadra mobile di Perugia e la polizia scientifica. Le forze dell’ordine hanno istituito posti di blocco in tutte le principali arterie del territorio, tra Spoleto, Foligno e Terni.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*