Spoleto, il Comune lancia avviso pubblico per vita indipendente delle persone disabili

L’avviso è aperto fino ad esaurimento delle risorse disponibili

 
Chiama o scrivi in redazione


Avviso pubblico per finanziare progetti "Vita indipendente"

Spoleto, il Comune lancia avviso pubblico per vita indipendente delle persone disabili

L’avviso è aperto fino ad esaurimento delle risorse disponibili

Il Comune di Spoleto, in qualità di capofila della Zona Sociale n. 9, ha emanato un avviso pubblico di selezione per l’accesso ai benefici concessi per i progetti per la vita indipendente a favore delle persone con disabilità.

Fonte Ufficio Stampa Comune di Spoleto


Cosa prevede il bando

L’avviso prevede il finanziamento di progetti personali per la promozione della massima autonomia possibile e dell’empowerment (riconquista della consapevolezza di sé, delle proprie potenzialità e del proprio agire) nelle persone con disabilità, attraverso la realizzazione di percorsi assistenziali ad impatto possibilmente decrescente e l’utilizzo di soluzioni personalizzate, anche in regime di co-housing, in piccoli gruppi di massimo tre persone.

Il contributo per la realizzazione del progetto di “vita indipendente” è concesso per “Assistente personale”, “Abitare in autonomia”, “Inclusione sociale e relazionale” e “Domotica”.

La durata del progetto non può superare il termine massimo del 31 maggio 2022.

Come partecipare

L’avviso è aperto fino ad esaurimento delle risorse disponibili e l’istanza può essere presentata esclusivamente dalla persona con disabilità, o da chi la rappresenta legalmente, tramite raccomandata a/r (Comune di Spoleto – direzione Servizi alla persona – Via San Carlo 1 e 3 – 06049 Spoleto PG), via PEC all’indirizzo comune.spoleto@postacert.umbria.it oppure a mano, previa richiesta di appuntamento.

Per la presentazione della domanda è necessario utilizzare la modulistica predisposta che si può scaricare sui siti istituzionali dei Comuni della Zona Sociale n. 9 (Spoleto, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria).

Per informazioni e supporto nella compilazione della domanda è possibile contattare l’Assistente Sociale referente al seguente numero telefonico 0743.218518.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*