Settore moda, eccellenza italiane e umbra dimenticata dal governo

 
Chiama o scrivi in redazione


Spoleto l'Alta Moda in Bianco e Nero al Chiostro di San Nicolò

Settore moda, eccellenza italiane e umbra dimenticata dal governo

Ho incontrato questa mattina a Spoleto il Presidente dell’associazione Federmoda Umbria Confcommercio, Carlo Petrini, che mi ha confermato dati e preoccupazioni del settore, a fronte di una evidente disattenzione da parte del Governo” inizia così la nota del Senatore spoletino Stefano Lucidi. “Nei vari provvedimenti adottati a Roma in tempo di coronavirus infatti nessun provvedimento è andato nella direzione di un sostegno alle tante imprese che operano in questa categoria,” – prosegue la nota del parlamentare umbro che aggiunge – “ e proprio l’Umbria vanta alcuni primati in questo settore, segno di un’altra eccellenza del nostro territorio”.

Merci invendute nei magazzini, credito d’imposta, proroga versamenti avvisi bonari ed e-commerce sono alcuni dei punti che dovranno essere inseriti o migliorati a livello legislativo, un quadro che al momento vede il settore moda dimenticato dal Governo centrale. Un recentissimo studio avviato proprio da Federmoda Umbria ha evidenziato come ci sia una buona tendenza e risultato dal mercato delle vendite online proprio in Umbria, e su questo aspetto occorre segnalare due elementi importanti.
“Nel decreto Rilancio purtroppo non esistono norme specifiche a sostegno dell’apertura all’e-commerce, che molto spesso non significa riconvertire totalmente un’attività, ma semplicemente iniziare ad aprire una finestra verso nuove opportunità, restando sempre valido e insostituibile il rapporto diretto cliente-venditore.”
Differente la posizione della Regione Umbria a guida Tesei, che ha avviato una serie di iniziative per le imprese e a fondo perduto invece proprio nella direzione di sostegno all’e-commerce, una evidente differenza di attenzione su un tema che abbiamo scoperto essere di grande attualità.
“Personalmente lavorerò anche con i nostri colleghi della commissione industria per cercar di aumentare l’attenzione e sostenere questo comparto strategico per l’Italia” – chiude la nota del Senatore della Lega Umbria Stefano Lucidi.
Stefano Lucidi

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*