Beroide, adeguamento sismico della scuola primaria e di infanzia

I lavori saranno ultimati entro il 2022. La scuola primaria dedicata alla maestra Patrizia Badiali

Beroide adeguamento sismico della scuola primaria e di infanzia

Beroide, adeguamento sismico della scuola primaria e di infanzia

Proseguono i lavori di adeguamento sismico della scuola di infanzia e primaria di Beroide. Iniziati alla fine di novembre, gli interventi stanno interessando sia la sistemazione strutturale dell’edificio, sia la parte relativa all’impiantistica termica ed elettrica.


Fonte: Comune di Spoleto


Il punto sullo stato dei lavori è stato fatto sabato mattina dal sindaco Andrea Sisti e dall’assessore Luigina Renzi che hanno voluto incontrare genitori e famiglie residenti nella sede della Pro Loco di Beroide. Un confronto che è servito anche a dare garanzie rispetto al programma e alla ultimazione degli interventi che, su incarico del Comune, sta eseguendo la ditta Calzoni Spa.

“I lavori si concluderanno entro la fine dell’anno – sono state le parole del sindaco Sisti – perché vogliamo fare in modo che i bambini e le bambine che hanno sempre frequentato questa scuola possano rientrare nel corso del prossimo anno scolastico. È fondamentale per noi che anche questa comunità possa velocemente tornare ad avere un punto di riferimento importante come la scuola, che è luogo di formazione e di aggregazione sociale. Stiamo portando avanti l’iter avviato dalla passata amministrazione con l’obiettivo di mettere fine ai disagi vissuti in questi anni”.

L’intervento, finanziato dalla Regione Umbria (€ 1.000.000,00) e dal Comune di Spoleto (€ 320.000,00), è stato reso possibile anche dalla generosità dello “Studio associato di ingegneria di C. Antonini & A. Fittuccia” che, a fine 2020, ha donato al Comune di Spoleto il progetto definitivo ed esecutivo.

Presente all’incontro, insieme ai dirigenti del Comune di Spoleto Vincent Ottaviani e Francesco Zepparelli, anche la dirigente scolastica del I Circolo Didattico Norma Proietti. “Sapere di poter contare nuovamente su una scuola sicura, funzionale all’attività didattica e completamente rinnovata a partire dal prossimo anno, ci permette di invitare le famiglie ad iscrivere i propri figli e le proprie figlie all’infanzia e alla primaria di Beroide, plesso che ha sempre ospitato anche bambini e bambini non residenti in questa frazione.

Colgo anche l’occasione – ha aggiunto Norma Proietti – per ringraziare il Comune e l’Ufficio Scolastico Regionale per la celerità con cui hanno permesso di intitolare la primaria di Beroide alla maestra Patrizia Badiani, prematuramente scomparsa un anno fa a causa del Covid, che ha dedicato la sua vita professionale a questa scuola e a questa comunità. L’elementare di Beroide è, già da ora, Scuola primaria Patrizia Badiali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*