Ecomostro della Posterna Spoleto, M5S invia informativa a ordine architetti

 
Chiama o scrivi in redazione


Ecomostro della Posterna Spoleto, M5S invia informativa a ordine architetti

Ecomostro della Posterna Spoleto, M5S invia informativa a ordine architetti
L’Ordine degli Architetti come ogni Ordine professionale ha sia un suo Codice Deontologico sia un regolamento disciplinare

Il Movimento 5 Stelle invierà nelle prossime ore una lettera informativa, a firma Bassetti, Liberati, Lucidi, al Presidente dell’Ordine degli Architetti di Perugia.

Riteniamo l’azione necessaria a chiarire alcuni punti legati alla vicenda dell’Eco-mostro della Posterna e in particolare per quel che riguarda gli aspetti giuridici e deontologici.
A seguito di una ordinanza della Giunta del Comune di Spoleto infatti, risultano accorpate sotto un unica direzione tutte le attività tecniche che vedono a capo della struttura proprio il professionista incappato in una sentenza passata in giudicato. Nella ordinanza, l’amministrazione comunale però de-responsabilizza il dirigente eliminando alcune funzioni professionali legate alla vicenda giudiziaria.

Ecomostro della Posterna

Da una breve indagine effettuata il professionista risulterebbe iscritto, a meno di omonimie, all’Ordine degli Architetti di Perugia, nonché presidente della commissione parcelle.

Sotto questo punto di vista riteniamo che un intervento interpretativo da parte dell’ordine degli architetti sia necessario per chiarire alcuni aspetti di carattere disciplinare. In particolare chiediamo di capire se la decisione presa dal Comune sia avvenuta a valle di un iter disciplinare dell’ordine, e quindi se questo iter sia stato o meno attivato.

L’Ordine degli Architetti come ogni Ordine professionale ha sia un suo Codice Deontologico sia un regolamento disciplinare, che prevede l’avvio di un iter disciplinare per gli iscritti che abbiano nella loro condotta agito in maniera non deontologica sia per attività professionali che extra professionali. In alcuni casi, quali quelli di condanna ad esempio, si può arrivare alla cancellazione dall’albo, come recita l’articolo 25 del Regolamento di Disciplina.

Attendiamo fiduciosi.

Portavoce 5 Stelle

Elisa Bassetti
Andrea Liberati

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*