Ragazza di 17 anni si uccide gettandosi dal Ponte delle Torri a Spoleto

Un dramma è successo stamattina. L’ennesima vittima di un suicidio avvenuto a Spoleto. Luogo, il solito, il Ponte delle Torri. Una ragazza di 17 anni ha deciso di farla finita, gettandosi dall’antico acquedotto, dell’altezza di oltre 80 metri, intorno alle 9 di mercoledì 11 febbraio.

Non riusciamo a darci pace, a 17 anni che motivo ci sarà di così tanto grave da non poter essere risolto? Nata a Marsciano e residente a Bevagna, la giovane frequentava l’Istituto Alberghiero di Spoleto. A dare l’allarme, intorno alle 10, sarebbe stato un passante che ha notato lungo il camminamento del monumento spoletino gli effetti personali, forse uno zaino della scuola.

I vigili del fuoco stanno procedendo al recupero della salma. Sul posto stanno operando anche i carabinieri di Spoleto, guidati dal capitano Marco Belilli, e un’ambulanza del 118. I familiari della vittima sono stati avvisati.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*