Spoleto, al 13 marzo termine per richiedere sopralluoghi per ricostruzione post sisma

L’istanza di sopralluogo deve essere accompagnata da una perizia asseverata

 
Chiama o scrivi in redazione


Spoleto, al 13 marzo termine per richiedere sopralluoghi per ricostruzione

Spoleto, al 13 marzo termine per richiedere sopralluoghi per ricostruzione post sisma 
SPOLETO – Prorogato a lunedì 13 marzo alle ore 15.30 il termine ultimo per presentare le domande di primo sopralluogo è stato. L’istanza di sopralluogo deve essere accompagnata da una perizia asseverata (sottoscritta da un professionista abilitato), che comprovi la presenza di danni nell’edificio e il nesso di causalità diretto tra i danni e gli eventi sismici.

© Protetto da Copyright DMCA

Tale obbligo sussiste anche per tutti coloro che hanno inviato la domanda di primo sopralluogo successivamente alla data del 16 gennaio (termine ultimo di presentazione della precedente circolare), conseguentemente se non verrà inoltrata la perizia asseverata entro il termine del 13 marzo, la richiesta già presentata verrà archiviata.

Il front office del centro operativo Comunale di Santo Chiodo, per fornire informazioni di primo livello e accogliere istanze di accesso agli atti e ai documenti, sarà aperto secondo il seguente orario:

mattina nei giorni di lunedì /martedì/mercoledì e venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e il giovedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

L’orario di assistenza alla popolazione per l’alloggio e l’autonoma sistemazione che è:
– presso il COC in via dei Tessili, Santo Chiodo stesso martedì ore 9.00 – 13.00 e giovedì ore 15.00 – 17.00
– presso gli uffici di Via S. Carlo (servizi sociali) martedì ore 15.00 – 17.00 e mercoledì e venerdì ore 9.00 – 13.00

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*