Spoleto, in “manette” un ragazzo di 21 anni, ma patteggia la pena

Spoleto, in "manette" un ragazzo di 21 anni, ma patteggia la pena

Spoleto, in “manette” un ragazzo di 21 anni, ma patteggia la pena

È di un arresto in flagranza e una denuncia a piede libero il bilancio di una serie di controlli straordinari eseguiti dai militari della Compagnia di Spoleto nel corso degli ultimi giorni.

Il primo a finire in manette è stato un cittadino albanese incensurato di appena 21 anni.

Sorpreso da una pattuglia del Nucleo Radiomobile è stato trovato in possesso di circa 5.5 grammi di cocaina e di 1880.00 Euro in contanti e quindi immediatamente arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione della Procura della Repubblica è stato condotto davanti al Tribunale che ha convalidato l’arresto ed applicato la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Spoleto.

All’esito del giudizio l’arrestato ha patteggiato una pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione e 2000 Euro di multa.

Un uomo pregiudicato di 62 anni è stato invece segnalato all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza alcolica. Sorpreso alla guida di una Fiat Punto nel territorio cittadino è stato sottoposto agli accertamenti che hanno consentito di rilevare una percentuale di tasso alcolemico del 2.3 G/L circa. Oltre alla denuncia è scattato il ritiro della patente ed il sequestro della vettura.

Nel corso del servizio sono stati effettuati numerosi controlli alla circolazione stradale durante i quali sono state contestate numerose violazioni al codice della strada e sono state inoltre eseguite verifiche amministrative a carico di attività commerciali del centro cittadino.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*