Spoleto, IV Dog Day, memorial Andrea Arcangeli Conti

Sono state moltissime le persone che, nonostante le avverse condizioni meteo, hanno partecipato con i propri cani alla quarta edizione del Dog Day – Memorial Andrea Arcangeli Conti. Spettacolari e divertenti come sempre le esibizioni del campione italiano di agility e disc-dog Riccardo Vignali con la sua border collie Winona; particolarmente interessanti le dimostrazioni del CISOM, gruppo cinofilo della Protezione Civile e della squadra cinoagonistica della Guardia di Finanza di Castiglione del Lago.

Nel pomeriggio i concorrenti hanno potuto cimentarsi con i loro cani nella gara amatoriale di agility-dog, assistiti dagli istruttori che hanno dato il loro supporto nell’esecuzione del percorso; la giuria ha premiato i primi tre classificati valutando, oltre alla prova, la buona volontà, l’intesa cane-padrone e la simpatia.

Presenti alla manifestazione la troupe dell’”Arca di Noè”, trasmissione televisiva domenicale dedicata agli animali all’interno del TG5 e quella di “Mia mondo intorno agli animali” trasmissione in onda su Umbria TV.

Presente anche il Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, che ha portato un affettuoso saluto ai genitori di Andrea, sottolineando il profondo messaggio che è da sempre alla base del Dog Day e invitando i soggetti coinvolti a proseguire e migliorare la manifestazione.

Particolarmente toccante la testimonianza di Fabiana Grasso, giornalista promotrice del progetto di comunicazione sociale contro gli abbandoni “Allegra Yes I’am”, che ha preso spunto dal triste incidente occorso ad Andrea per produrre il suo ultimo spot pubblicitario contro la piaga degli abbandoni dei cani, il quale mette in evidenza quanto possa essere pericoloso un cane abbandonato in mezzo alla strada, anche per l’incolumità delle persone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*