Tutto pronto per la 51 corsa dei Vaporetti

 
Chiama o scrivi in redazione


58 sono gli equipaggi che parteciperanno alla 51 Corsa dei Vaporetti, storica e spettacolare gara di veicoli che vengono spinti a braccia lungo le vie del centro storico. La 51 edizione è stata presentata oggi in conferenza stampa alla presenza del Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, con gli interventi dei membri del Comitato Organizzatore Roberto Fiorentini Fagotto (presidente), Paolo Forti e Sergio Grifoni (referente e Presidente AVIS).

Tre i giorni di gara, da venerdì 19 giugno a domenica 21, con un prologo giovedì 18 giugno alla Casina dell’Ippocastano alle 21 con la presentazione degli equipaggi e delle miss e la partecipazione della Spoleto Blue Band. Sabato 27 giugno infine alle 20 al Ristorante “Albornoz Palace Hotel” la cena finale con premiazioni e l’elezione di “miss vaporetto 2015”. Le adesioni alla cena finale si prenotano presso l’AVIS Spoleto.

Questo il programma di gara: venerdì alle ore 19,30 in Piazza Pianciani ritrovo dei partecipanti, alle ore 20,30 inizio delle prove libere e alle ore 22,30 inizio 1° prova cronometrata. Sabato 20 giugno alle ore 17,00 sempre in Piazza Pianciani ritrovo partecipanti, alle ore 18,00 inizio prove libere, alle ore 19,00 inizio 2° prova cronometrata e alle ore 20,30 inizio batterie di qualificazione. Domenica 21 giugno alle ore 08,30 in Piazza Pianciani ritrovo partecipanti, alle ore 09,30 sfilata dei vaporetti, alle ore 10,30 inizio gara, alle ore 13,00 intervallo, alle ore 15,30 ripresa gara. Le finali sono in programma alle ore 19,45 e alle 20,00 in Piazza Garibaldi determinazione classifica e vincitore. Domenica, a partire dalle 15, è previsto anche uno shoot-out in salita, una corsa ciclista a squadre che vede protagoniste le tre principali associazioni ciclistiche della città “Girasole”, “MTB Spoleto” e CT Spoleto Bike: 8 squadre composte da 3 ciclisti, uno per ogni associazione, si sfideranno lungo il percorso, in senso contrario rispetto alla direzione di gara dei vaporetti. È Piazza della Libertà a fungere da partenza della gara. Dopo un tratto di spinta di circa 50 metri e un breve tratto di scorrimento, si arriva alla curva dei Duchi, poi, affrontata una discesa di 80 metri, si percorre a piena velocità la Curva del Teatro Romano e a seguire un rettilineo successivo (circa 350 metri) che termina con la Curva del “Teatro Nuovo Giancarlo Menotti”. Dopo un rettilineo di 80 metri, si arriva ad una staccata che introduce alla storica curva della Corsa dei Vaporetti, da percorrere molto stretta quasi a contatto con il marciapiede e che apre le porte al lungo rettilineo (350 metri circa) di Via Pierleone. Poi si arriva alla velocissima curva delle “Piantarelle” e infine l’ultima curva della gara: la Curva dei Picchi. La Gara termina con il rettilineo di Via dell’Anfiteatro.

Tutti gli equipaggi con spingitore, guidatore e (sponsor): Luca Quadrelli e Paolo Quondam (Panificio Cucci), Francesco Fogliani e Lorenzo Gelmetti (Gruppo Ennegi), Gianluca Gori e Enrico Ferrante (Amen), Emanuele Proietti e Simone Zampolini (Menghini Edilizia), Alessio Rigozzo e Gianluca Sartini (Il Caminetto Ristorante), Leonardo Gori e Daniele Fabiani (Pizzeria la Rotonda 3), Matteo Bartoli e Tommaso Clarici Monini (Oleificio Monini), Andrea Liberati e Moris Burelli (Campana Costruzioni), Filippo Bartoli e Filippo Limini (Oleificio F.lli Venturi), Lorenzo Ronci e Angelo Calisti (La Lucente + Ruggeri), Enea Casciarri e Pierdomenico Gervasi (Marcucci Gomme), Stefano Venturi e Massimo Gori (X2 + Tuttoggi), Marco Mori e Marco Gelmetti (La Rippja + Cimarelli), Fabio Partenzi e Roberto Partenzi (DSV + Macelleria Partenzi), Marco Buccioli e Luca Scimiterna (Sofia Lounge Bar), lgnazio Tomasini e Alessandro Sebastiani (Tomasini Francia), Emmanuele Loretoni e Gabriele Mancini (Pizzeria La Rotonda), Daniele Marceddu e Antonio Palmisano (Bar Moriconi), Michele Argentati e Michele Zengoni (F.lli Falchi), Francesco Radici e Stelvio Radici (Caffè dello Sport), Gianni Tiburzi e Francesco Capoccetti (Cantina Ninni) Giacomo Musco e Renato Carlini (Arof), Manuel Macchini e Alfonso Santillo (Rosso Invidia Caffè), Andrea Teodori e Tommaso Ministrini (Gasperini Arte), Francesco Gemma e Leonardo Partenzi (Carrozzeria Passeri), Simone Basili e Marco Luzzi (Tecnokar), Daniele Basili e Luca Bartolucci (Tecnokar), Francesco Succhielli e Daniele Copponi (Amen), Sergio Stocchi e Domenico Busetti (SICAF), Filippo Fabbri e Fabio Vannozzi (Zucchero) Tommaso Silvestri e Massimiliano Silvestri (Arof), Stefano Buompadre e Marco Buompadre (Amen), Alessio Nannicini e Pietro Stocchi (Carrozzeria Mattioli), Endrio Lancia e Lucio Crispini (Sale in zucca), Valerio Benedetti e Rolando Solfaroli (World Games), Dahir Abò Osman e Marco Clementi (Croce Verde Spoleto), Alessio Morano e Luca Capotondo (Deva Nails & Beauty), Andrea Locci e Carlo Rotini (Avis Spoleto), Andrea Benedetti lsidori e Stefano Flamini (Amen), Manuel Zampolini e Roberto Discepoli (Oleificio Pietro Coricelli), Andrea Consoli Umberto Frascarelli (Sicaf), Andrea Del Frate e Germano Buono (Avis), Andrea Morosi e Marco Costanzi (Gelateria Crispini), Patrizio Bacchettini e Marco Radicati (Arof), Jacopo Finauro e Andrea Borgotti (RPM Costruzioni + Regoli Arredamenti), Daniele e Leonardo Salvucci (Avis), Elia Marcucci e Paolo Boccolucci (Unique + Bea), Roberto Rapucci e Gianluca Marchi (Avis), Antonello Carlini e Alessandro Cruciani (Ass. II Bruco), Giulio Cappannella e Pierluigi Gini (Mr Stracciatella), Mirko Pezza e Rossano Tomassi (Avis), Dean Damianic e Maurizio Morbidoni (Metallinfissi), Daniele Gori e Marco Campana (Studio Tecnico EB/ Informatica 2013), Riccardo Piccioni e Matteo Pioli (Ass. II Cigno), Simone Libori e Paolo Bozzi (Arof), Samuele Cozzari e Vanessa Mancini (Aurum) e altri due equipaggi (Avis)

Maggiori info: http://www.vaporettispoleto.it/

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*