Covid-19, al via la campagna di screening per il rientro a scuola in sicurezza

Da giovedì 13 a domenica 16 gennaio tamponi antigenici nella sede del COC a Santo Chiodo

 
Chiama o scrivi in redazione


Da giovedì 13 a domenica 16 gennaio tamponi antigenici nella sede del COC a Santo Chiodo

Covid-19, al via la campagna di screening per il rientro a scuola in sicurezza

Da giovedì 13 a domenica 16 gennaio tamponi antigenici nella sede del COC a Santo Chiodo. Domenica aperte anche le farmacie comunali e le farmacie Betti, Scoccianti e Amici

Definita l’organizzazione, il servizio di screening in funzione anti Covid-19 riservato alle scuole primarie dei comuni di Spoleto e Campello inizierà giovedì 13 gennaio. Attivato dal Comune di Spoleto e realizzato in collaborazione con l’Esercito Italiano, la Usl Umbria 2 e le associazioni del Gruppo comunale di Protezione Civile, il controllo con i tamponi antigenici verrà effettuato presso sede del Centro Operativo Comunale a Santo Chiodo. L’obiettivo è garantire le migliori condizioni di sicurezza possibili in vista del rientro in classe il prossimo 17 gennaio.

Da ufficio stampa Comune di Spoleto


Il servizio sarà attivo giovedì 13 gennaio dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 19, mentre venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 gennaio l’orario sarà dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 19. Per monitorare i tempi e l’andamento del controllo ed evitare situazioni di assembramento le classi della scuola primaria verranno convocate con un giorno di anticipo. Coloro che sono già risultati positivi vengono seguiti direttamente dalla Usl Umbria 2 e, seppur appartenenti alle classi convocate, non dovranno recarsi al centro tamponi allestito a Santo Chiodo.

Le farmacie coinvolte

Coinvolte nell’organizzazione anche le due Farmacie comunali, in viale Martiri della Resistenza e in via San Benedetto (Pontebari) e le farmacie Betti (viale Trento e Trieste), Scoccianti (viale Guglielmo Marconi) e Amici (piazza Garibaldi): domenica 16 gennaio, dalle ore 9 alle ore 13 (farmacie comunali) e dalle 9 alle 12 (farmacie private), saranno aperte per effettuare i tamponi esclusivamente ai bambini e alle bambine delle scuole dell’infanzia e agli studenti delle secondarie di Spoleto.

Le parole del sindaco Andrea Sisti

“E’ stato un lavoro di squadra molto impegnativo, non semplice ma assolutamente necessario per il quale ringrazio il vicesindaco Lisci e l’assessore Renzi, le dirigenti Nichinonni e Bugiantelli, l’Esercito Italiano, la Usl Umbria 2 e il sistema di volontariato comunale di Protezione Civile. In questi giorni abbiamo tutti lavorato assiduamente per rendere il ritorno in classe il più sicuro possibile. Un ringraziamento particolare va anche ai dirigenti scolastici, attraverso i quali comunicheremo alle classi i giorni e gli orari per lo screening e alle farmacie, sia comunali che private, che domenica apriranno appositamente per fare i tamponi agli studenti. Questa unità di intenti, questa volontà comune è di grande aiuto per l’intera comunità, soprattutto in momenti difficili come questo”.

Il personale che garantirà il corretto svolgimento dello screening sarà messo a disposizione dall’Esercito, dalla Usl Umbria 2 e dalle associazioni del gruppo comunale di Protezione Civile. La regolamentazione della viabilità e dei flussi di traffico verrà gestita dalla Polizia Municipale insieme al personale dell’Esercito.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*