Falso allarme bomba al Palazzo di giustizia di Spoleto

Sono scattate i primi accertamenti per verificare la presenza di eventuali ordigni

Falso allarme bomba al Palazzo di giustizia di Spoleto. Falso allarme bomba in tribunale. Una telefonata, arrivata al centralino poco dopo le 9 da un telefono cellulare, ha avvisato dell’eventuale presenza dell’ordigno. Sul posto sono arrivati anche gli Artificieri di Perugia e il palazzo è già stato evacuato, con la zona transennata dalle forze dell’ordine. La telefonata sarebbe arrivata da un telefono cellulare, il cui numero è già in possesso delle forze dell’ordine, che hanno iniziato tutti i rilievi del caso. Dopo la bonifica da parte dei carabinieri del capitano Marco Belilli e degli Artificieri, entrambi con esito negativo, le attività del tribunale sono riprese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*