Spoleto by light, tour serale per presentare la nuova illuminazione

Illuminazione, verde pubblico e strade: i nuovi interventi di A.Se Spoleto

Spoleto by light: tour serale per presentare la nuova illuminazione

Finanziati tramite Agenda Urbana, gli interventi hanno interessato anche le sculture “Colonna del Viaggiatore”, “Spoleto 1962″, “Stranger III”, “Colloquio Spoletino” e la chiesa dei SS Giovanni e Paolo

Mercoledì 22 marzo verrà presentata la nuova illuminazione di Piazza Duomo e degli attrattori culturali della città e la nuova illuminazione interna di Palazzo Collicola con il tour serale “Spoleto by light”, un appuntamento che vedrà la presenza del Sindaco di Spoleto, Andrea Sisti e dell’Arcivescovo di Spoleto Norcia, S.E. Mons. Renato Boccardo.

Il Tour avrà inizio alle 18.30 davanti all’Arco di Druso e toccherà tutti i punti simbolo della città per svelarne le nuove vesti luminose, tra i quali Piazza Duomo alla quale è stata dedicata un’illuminazione dinamica.

Sarà possibile ammirare sotto una nuova luce le famose sculture del V Festival dei Due mondi del 1962, in occasione del quale Giovanni Carandente diede vita alla storica mostra “Sculture nella Città”: “Colonna del Viaggiatore” di Arnaldo Pomodoro, “Spoleto 1962″ di Nino Franchina, “Stranger III” di Lynn Chadwick e “Colloquio Spoletino” di Pietro Consagra.

Per ogni opera è stata studiata un’illuminazione su misura, privilegiando temperature di colore di luce adeguate, al fine di risaltare alla perfezione i materiali e la plasticità delle sculture.

All’illuminazione monumentale dei siti artistici e storici della città si aggiungono inoltre l’illuminazione interna della Chiesa dei SS. Giovanni e Paolo e l’illuminazione museale di Palazzo Collicola, che rappresenterà l’ultima tappa del Tour “Spoleto by light”.

Qui l’intervento sulle opere d’arte dialoga con l’ambiente circostante. Le sale del Palazzo, esse stesse elemento di pregio storico, sono state valorizzate attraverso la luce, al pari degli oggetti di grande valore e interesse artistico che ospitano al loro interno.

Il nuovo impianto di luce creato per il palazzo gentilizio è flessibile per poter abbracciare anche le esposizioni di carattere temporaneo, svelando bellezza senza invadenza.

La nuova illuminazione di Spoleto, che rientra tra gli interventi finanziati con le risorse di Agenda Urbana (Asse 6 Por Fesr Sviluppo Urbano Sostenibile), è stata interamente progettata dallo Studio I-DEA di Imola, specializzato da oltre 15 anni in progetti di Lighting design per città, luoghi d’arte, monumenti e musei. Il progetto è stato approvato e svolto in concerto con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria, con il Comune di Spoleto e con l’Archidiocesi Spoleto-Norcia.

Durante l’evento di inaugurazione, l’architetto Lorenza Golinelli, Presidente dello Studio I-DEA, spiegherà le scelte progettuali e le sfide illuminotecniche affrontate. Interverranno inoltre le aziende fornitrici dei corpi illuminanti, Signify e Zumtobel, che illustreranno le nuove tecnologie messe a disposizione dei progettisti, così come l’azienda esecutrice Cosmos Consalvi che ha reso possibile la realizzazione di tutti gli interventi.

L’evento si concluderà nella prestigiosa cornice di Palazzo Collicola con un rinfresco e un momento conviviale per ringraziare tutti gli ospiti.

L’evento è organizzato dal Comune di Spoleto e dallo Studio I-DEA, con la partecipazione dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia ed è sponsorizzato da Cosmos Consalvi, Signify e Zumtobel.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*