Al reparto di oncologia del San Matteo la musica della Scuola Onofri

E' stato scelto un programma, con musiche, tra gli altri, di Morricone, Piovani, Francioli, Piazzolla

 
Chiama o scrivi in redazione


Al reparto di oncologia del San Matteo la musica della Scuola Onofri

Al reparto di oncologia del San Matteo la musica della Scuola Onofri

SPOLETO – Si è tenuto lo scorso lunedì, al reparto di Oncologia e Oncoematologia dell’ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto, il primo dei tre concerti della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri”. L’Amministrazione Comunale infatti, per il secondo anno, ha accolto e sostenuto il progetto dell’Associazione Spoleto Musica, che gestisce la didattica della Scuola Onofri, di portare un po’ di sollievo e sostegno ai pazienti dell’Ospedale e così, in accordo con la Direzione Sanitaria della ASL n. 2, sono stati organizzati tre concerti destinati ai degenti ricoverati.

Il primo concerto è stato eseguito dal Trio Onofri, composto da tre docenti della Scuola Comunale Onofri, il m° Alfredo Natili al clarinetto, il m° Gabriele Francioli al fagotto e il m° Paolo Puliti all’oboe, che hanno allietato i pazienti del reparto, suonando proprio nel corridoio in cui si somministrano le terapie.

E’ stato scelto un programma, con musiche, tra gli altri, di Morricone, Piovani, Francioli, Piazzolla, volutamente brioso e coinvolgente che ha ottenuto il consenso ed il plauso dei medici e degli infermieri presenti cui il Direttore Sanitario, dr. Luca Sapori.

Sapori ha sottolineato come un concerto come questo costituisce anche un momento di respiro in un lavoro, anche emotivamente, coinvolgente e difficile. Il Direttore ha rivolto un particolare ringraziamento all’Assessorato alla Cultura che ha ideato e realizzato il progetto che, insieme ad altri progetti già svolti, quale ad esempio il corso di maquillage per le malate oncologiche, costituiscono strumenti ulteriori, per i malati, per combattere la propria patologia. I prossimi due appuntamenti sono fissati per il 24 aprile, al reparto di Chirurgia e il 22 maggio al Reparto di Medicina.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*