San Martino in Trignano, atti vandalici su immobile di proprietà comunale

San Martino in Trignano, atti vandalici su immobile di proprietà comunale

San Martino in Trignano, atti vandalici su immobile di proprietà comunale. Atti di vandalismo sono stati compiuti all’interno di un immobile di proprietà comunale a San Martino in Trignano. Su segnalazione del sindaco Umberto de Augustinis, è stato compiuto stamani un sopralluogo da parte dell’Assessore ai lavori pubblici Angelo Loretoni e dal consigliere delegato allo sport Massimiliano Montesi – accompagnati da un tecnico dell’A. Se. – per verificare le condizioni dello stabile comunale sito in via XVI Giugno. La proprietà, a servizio della comunità di San Martino, è affiancata da un’area di verde attrezzato.

È stata manomessa la rete di recinzione e sono stati frantumati i vetri sia delle finestre che della porta d’ingresso. Vari i danni e le effrazioni compiuti all’interno dello stabile.

Per la sistemazione e il ripristino dell’area l’assessore alle partecipate Alessandro Cretoni ha chiesto alla VUS di attivarsi subito per la rimozione di tutti i rifiuti solidi presenti sull’area oggetto del sopralluogo.

Successivamente alla bonifica da rifiuti, sarà l’A. SE. a provvedere allo sfalcio del verde ed alla sistemazione delle manichette impianto antincendio trovate manomesse. Il Comune di Spoleto presenterà denuncia contro ignoti per danneggiamento al patrimonio.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*