La Protezione Civile incontra gli studenti

Spoleto, nuovi Piani attuativi adottati, pubblicati due avvisi 

Trecentosessanta ragazzi di nove plessi scolastici del territorio partecipano a “IO SONO LA PROTEZIONE CIVILE” e “ALLA LARGA DAI PERICOLI”, due progetti didattici per le scuole sviluppati dall’Ufficio di Protezione Civile del Comune di Spoleto, con il supporto delle organizzazioni di Volontariato territoriali (Nucleo di Protezione Civile-Associazione Nazionale Carabinieri, Associazione Radioamatori Italiani, Corpo Italiano Soccorso Ordine di Malta, Croce Rossa Italiana, Croce Verde, Stella d’Italia, U.C.S. – Unità cinofile di Soccorso), insieme ad ANCI Umbria e al Servizio Protezione Civile Regione Umbria.

L’obiettivo del progetto è di far conoscere il sistema della Protezione Civile e preparare gli studenti agli eventi che possono pregiudicare la sicurezza, insegnandogli al contempo i comportamenti più idonei da mettere in atto sia in fase preventiva, sia in emergenza.

Un percorso formativo volto quindi ad aumentare la conoscenza dei rischi e dei comportamenti corretti da tenere in caso di preallarme e allarme, che prevede varie fasi:
dall’incontro didattico con i rappresentanti delle varie componenti del sistema di Protezione Civile sulle tematiche inerenti la cultura della Protezione Civile, i rischi antropici e naturali, i comportamenti idonei (cosa fare – cosa non fare), all’attività interattiva attraverso il sito www.allalargadaipericoli.it, dove è possibile trovare gli argomenti relativi al progetto didattico “Alla larga dai pericoli” realizzato dall’ANCI Umbria e dal servizio di protezione Civile della Regione Umbria, fino alla realizzazione di elaborati (disegni e/o testi) sulle criticità e i rischi del territorio in cui vivono e/o della scuola.

Gli incontri didattici termineranno entro il 31 marzo, mentre entro il 30 aprile tutte le classi aderenti al progetto dovranno inviare disegni e/o testi all’ufficio di protezione civile del Comune di Spoleto (gli elaborati potranno essere singoli o di gruppo e dovranno riportare gli autori, la classe e la scuola di appartenenza).

Nel mese di giugno si terrà la manifestazione conclusiva presso la sede della protezione civile comunale con montaggio tende, visita alla sala radio, esperienza di un posto medico avanzato, attività con i cinofili e ludiche.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*