Spoleto, altro fine settimana intenso del Lirico Sperimentale

Domani, giovedì 18 giugno, alle ore 18.30, nuova iniziativa del Teatro Lirico Sperimentale presso la sede di Piazza Garibaldi – ingresso via delle Murelle (“Il Politecnico della Musica”). Si tratta di Lezioni Aperte in occasione del Corso di Formazione Professionale per strumentisti di musica moderna e contemporanea. Un primo viaggio di circa un’ora con i dodici giovani strumentisti nella musica del nostro tempo con gli allievi dei Corsi di Alta Formazione guidati dai docenti Guido Arbonelli e Matteo Maria Zurletti. Non è un concerto, né una lezione, ma “un viaggio” alla scoperta o alla riscoperta di autori che hanno caratterizzato gli ultimi cinquant’anni tra cui John Cage e Paul Hindemith.

(Per informazioni e prenotazione della “lezione aperta” cell. 327.2174453, mercoledì 14,30 – 18.00 e giovedì 9.00 – 13.00 / 14.30 – 16.00). Dalle “lezioni” di giovedì si passa invece al Concerto Vocale dei cantanti del Teatro Lirico Sperimentale (esercitazione didattica) che si terrà domenica 21 giugno alle ore 18.00 presso la Sala Monterosso di Villa Redenta sempre a Spoleto (ingresso libero sino ad esaurimento posti). Il Concerto è organizzato a conclusione della masterclass del celebre baritono Claudio Desderi, che introdurrà il concerto. Il M° Desderi ha debuttato nel 1969 al Festival di Edimburgo nel Signor Bruschino di G. Rossini: da allora ha privilegiato il repertorio mozartiano e rossiniano con ripetute apparizioni ai Festival di Salisburgo, Glyndebourne e Pesaro. Dal 1973 è stato costantemente presente nelle stagioni del Teatro alla Scala diretto da Claudio Abbado e Riccardo Muti. Il suo repertorio ha spaziato da Monteverdi a Nono, privilegiando l’attività concertistica e liederistica.

È Falstaff all’Opéra di Parigi, Figaro e Don Alfonso al Covent Garden di Londra, interpreta Rossini e Mozart a Chicago e New York. Da diversi anni svolge un’attività direttoriale con orchestre italiane e straniere. Presso la Scuola di Musica di Fiesole nel triennio 1988/90 ha guidato l’intenso lavoro di formazione, studio e messa in scena, noto come “Progetto Mozart-Da Ponte”, con le produzioni di Così Fan Tutte, Le Nozze di Figaro, Don Giovanni, mentre nel triennio 1993/96 ha guidato l’Opera work-shop per giovani cantanti, sulla vocalità monteverdiana. È stato Direttore Artistico del Verdi di Pisa, del Regio di Torino e Sovrintendente al Massimo di Palermo.

Nel concerto, accompagnato al pianoforte dai Maestri Marco Attura e Lorenzo Orlandi, si esibiranno i cantanti Rosaria Fabiana Angotti – soprano, Nadina Calistru – soprano, Sabrina Cortese – soprano, Chiara Mogini – soprano, Beatrice Mezzanotte – mezzosoprano, Chiara Tirotta – mezzosoprano, Amedeo Di Furia – tenore. Verranno eseguiti brani di W. A. Mozart, G. Donizetti, G. Rossini, G. Verdi.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
10 × 22 =