Renato Boccardo, l’arcivescovo presidente Ceu, è positivo al Covid-19

 
Chiama o scrivi in redazione


Renato Boccardo, l’arcivescovo presidente Ceu, è positivo al Covid-19

Renato Boccardo, l’arcivescovo presidente Ceu, è positivo al Covid-19

L’Arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra monsignor Renato Boccardo è risultato positivo al tampone per la ricerca del Covid-19. Il Presule è asintomatico e si trova in quarantena presso la sua residenza spoletina, da dove segue normalmente la vita della Diocesi. Gli Uffici della Curia Arcivescovile sono stati temporaneamente chiusi per provvedere alla necessaria sanificazione.

«La situazione creatasi con la positività al virus mi conduce a condividere esistenzialmente le giornate di quanti stanno affrontando, a casa o in ospedale, gli assalti del Covid-19, tra cui il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e Presidente della Conferenza episcopale italiana, ricoverato in terapia intensiva nel nosocomio di Perugia, al quale va ancora una volta il mio pensiero affezionato e fraterno.

Questi giorni d’isolamento domiciliare mi offrono la possibilità di ripercorrere idealmente in preghiera tutte le strade della nostra Diocesi, compiendo così una “visita” inedita alle diverse comunità. Il tempo prolungato a disposizione mi permette di comporre una lunga intercessione per il bene di tutti e di ciascuno e chiedere luce e speranza per un tempo difficile.

Sono stato gradevolmente sorpreso e nutro profonda gratitudine per la quantità di telefonate e messaggi ricevuti in questa prima giornata di isolamento, dalla Diocesi, dalla Regione e dall’Italia».

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*