Bando per contributi a favore di inquilini morosi incolpevoli Spoleto

 
Chiama o scrivi in redazione


graduatoria definitiva

SPOLETO – È stato pubblicato alla sezione bandi e concorsi del sito istituzionale del Comune di Spoleto il bando per l’assegnazione di contributi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Sono destinatari degli interventi previsti dal presente bando i nuclei familiari “morosi incolpevoli”, ovvero quelli che, successivamente alla stipula del contratto di locazione, si sono trovati in una condizione di impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a causa della perdita o di una consistente riduzione della capacità reddituale. Riduzione del reddito dovuta esclusivamente ad una delle seguenti motivazioni: licenziamento, escluso quello per giustificato motivo soggettivo e per dimissioni volontarie; accordi sindacali o aziendali con consistente riduzione dell’orario di lavoro; cassa integrazione ordinaria o straordinaria; mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici; collocazione in stato di mobilità; cessazione di attività libero-professionali o di imprese registrate, derivanti da causa di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente; malattia grave, infortunio o invalidità di uno dei componenti il nucleo familiare che abbia comportato la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell’impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche o assistenziali; decesso o trasferimento per separazione legale del componente il nucleo familiare unico percettore di reddito. I nuclei familiari beneficiari devono, alla data di pubblicazione del bando essere titolari di un contratto di locazione regolarmente registrato per un’unità abitativa ad uso residenziale e risiedere nella stessa da almeno un anno alla data di pubblicazione del bando (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie A1, A8, A9); essere destinatari di intimazione di sfratto per morosità, con citazione per la convalida. Il presente bando pubblico ha una vigenza di 60 giorni dalla sua pubblicazione e, pertanto, sino a martedì 10 febbraio 2015. Le domande devono essere compilate sul modello approvato dalla Regione (reperibile nel sito Internet: www.regione.umbria.it e nel sito di questo Comune all’indirizzo www.comunespoleto.gov.it e trasmesse a questo Comune via PEC, per raccomandata con avviso di ricevimento o consegnata a mano presso l’ufficio Sportello del Cittadino sito a Spoleto in Via A. Busetti 38 (già Via dei Filosofi).

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*