Cerimonia di consegna della borse di studio “Angelo e Luigia Musco”

Si è svolta ieri, presso la sede del CISAM a Palazzo Ancaiani, la cerimonia di consegna delle Borse di studio “Angelo e Luigia Musco”. Alla cerimonia di premiazione erano presenti il Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, il vicesindaco Maria Elena Bececco e Angelo Musco, l’amministratore unico dell’A.se, ideatore dell’iniziativa.

Un progetto rivolto agli studenti frequentanti gli ultimi due anni degli Istituti Secondari di II grado del Comune di Spoleto che – ha spiegato il vicesindaco Bececco– rappresenta un’opportunità importante, nell’ambito degli specifici percorsi scolastici per incentivare e promuovere l’interesse e lo sviluppo della cultura filosofica, della storia antica, della tecnica e della cultura enogastronomica”

Per il polo Liceale prima classificata è stata Paola Lucarelli della Va Scientifico del Sansi-Leonardi-Volta con un tema centrato sulla “filosofia antica e l’origine del pensiero critico” giudicata una “Panoramica esaustiva e ben distribuita sul tema dell’origine della filosofia”. Secondi classificati Daniele Nemmi della Vc e Michele Particelli della Va con un elaborato su “Zenone e i suoi paradossi tra storia filosofia e matematica” che hanno dimostrato una capacità di saper “legare interdisciplinarmente questioni teoriche e temi scientifici”. Terzo classificato l’elaborato sul “pensiero protagoreo : Magna Charta del relativismo” di Claudia Perez, premiato per la notevole coerenza espositiva.

Per il polo alberghiero si prendeva in esame la storia della cultura enogastronomica italiana con particolare riferimento alle tradizioni agroalimentari locali, il primo premio è andato a Gaia Zenobi d’Errico con una tesina sulla lenticchia di Castelluccio di Norcia, premiata per gli ampi riferimenti bibliografici e per l’originalità con cui è stato affrontato il tema. Secondo posto pari merito per Colonna Melketu sul Sagrantino (premiato per originalità della presentazione) e per Angela Gentili sull’utilizzo del cacao sui dolci spoletini (per i contenuti innovativi del lavoro).

Per quanto riguarda il Polo Tecnico-Scientifico il primo premio è andato a Luca Proietti della 5 B INF dell’Istituto F.lli Campani grazie ad un elaborato multimediale premiato per contenuti innovativi e di attualità. Secondo classificato Sidorela Nilaj della 4° A AFM del IIS Tecnico Professionale di Spoleto autore di un L’elaborato di notevole chiarezza espositiva, con un ottimo collegamento tra gli argomenti presentati. i terzi classificati Mohammed Amine Ouad e Karim Gabtani della 4° B INF, autori di sito web con link ipertestuali nidificati, giudicato dalla commissione innovativo e originale grazie al’utilizzo di un interessante sistema di link ipertestuali.

Il lavoro della commissione dell’Università degli Studi, presieduta da Simona Tiberi per il polo filosofico, da Mariano Pausella per il polo alberghiero e da Mirco Filipponi per il polo tecnico-scientifico, è stato coordinato dalla professoressa Anna Martellotti.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
15 − 6 =