Dal 23 dicembre sarà nuovamente visitabile il Ponte Sanguinario

Da domani martedì 23 dicembre, grazie ad un una collaborazione tra Comune di Spoleto e la Cooperativa Sociale “Il Cerchio”, sarà possibile effettuare le prime visite al Ponte Sanguinario.

Il progetto, che sarà inaugurato domani alle ore 10, garantirà l’apertura del monumento nei weekend (venerdì, sabato e domenica) e nei festivi , dalle ore 10 alle 12:30 e dalle 15 alle 17, grazie alla presenza delle persone ospiti della residenza “Le Ville”, che si trova in piazza della Vittoria ed è gestita direttamente dalla Cooperative Il Cerchio.

Valorizzare il patrimonio culturale e artistico della città attraverso percorsi di inclusione sociale. È stato presentato questa mattina, nella Sala dello Spagna di Palazzo comunale, il progetto per la realizzazione di percorsi di volontariato relativi alla valorizzazione di beni culturali che riguarderà, a partire dal 23 dicembre, l’apertura del Ponte Sanguinario.

Un progetto più vasto che mira a valorizzare il nostro patrimonio artistico e monumentale, rendendo visitabili luoghi che, come il Ponte Sanguinario, non sono ad oggi pienamente fruibili e che entro Pasqua, grazie ai progetti attivati tramite il Servizio Civile Nazionale, garantiranno l’apertura anche della Chiesa SS. Giovanni e Paolo.

In particolare saranno due le persone (Loredana Camuzzi e Giorgio Fagotti) che, oltre a garantire l’apertura del Ponte Sanguinario accompagnando spoletini e turisti nella visita, forniranno loro le schede informative predisposte dalla Direzione Cultura e Turismo del Comune.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*