Nuova guida siti UNESCO, Basilica San Salvatore è presente

La Basilica di San Salvatore, patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2011, è tra le meraviglie contenute in una nuova guida dedicata a tutti i siti UNESCO dell’Italia e della Cina.

La pubblicazione è bilingue, studiata per intercettare i flussi turistici cinesi anche in occasione di Milano Expo 2015 ed è stata realizzata dal Centro UNESCO di Torino e l’Associazione ANGI per il 70° Anniversario UNESCO.

Oltre a San Salvatore, descritta nei particolari ed effigiata in più foto, è presente anche l’altro sito UNESCO del territorio spoletino il Tempietto sul Clitunno.

I motivi che hanno portato a realizzare una Guida al Patrimonio UNESCO dell’umanità di Italia e Cina sono conseguenza del rapido intensificarsi delle relazioni politiche ed economiche tra i due Governi e dei contatti sempre più frequenti tra due popoli.

È nato cosi il progetto di una guida che presentasse il Patrimonio Mondiale UNESCO dei due Paesi. Un’opera composta di due volumi, uno per nazione, ciascuno contenente la descrizione bilingue dei siti italiani e dei siti cinesi.

L’occasione di EXPO 2015 ha portato i curatori del volume a considerare come pubblico potenziale i molti turisti che giungeranno sul territorio italiano e che avranno bisogno di essere guidati per poter riconoscere e capire a fondo il significato del patrimonio storico-artistico italiano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*