Primo evento, Woman Experience, Spoleto Norcia in MTB, taglio del nastro

 
Chiama o scrivi in redazione


Primo evento, Woman Experience, Spoleto Norcia in MTB, taglio del nastro
Ada Urbani e Donatella "Doda" Miliani

Primo evento, Woman Experience, Spoleto Norcia in MTB, taglio del nastro

Ha preso il via ufficialmente ieri la 6^  de La Spoleto Norcia in MTB al taglio del nastro era presente il sindaco Umberto De Agostinis, l’Assessore allo Sviluppo Economico e turismo Ada Urbani, Massimiliano Montesi consigliere con delega allo sport ed altri esponenti della giunta di Spoleto insieme al Presidente  de La Spoleto Norcia in MTB,  Luca Ministrini, e i due ciclisti partiti da Zurigo lo scorso 26 agosto e arrivati in Piazza Garibaldi dopo 900 km.

Oggi, con il il primo evento della Woman Experience, un convegno tenutosi a Palazzo Mauri di Spoleto, moderato dalla giornalista Donatella Miliani de La Nazione, la SpoletoNorciainMTB è entrata nel vivo.

Dall’ampio confronto tra 9 donne, 9 professioniste, imprenditrici che hanno raccontato la loro vita e le loro esperienze nel mondo dello sport, della tv, della salute, della disabilità e nella malattia sono emersi una serie di messaggi di vita importante quali quelli di “essere resilienti, di fare rete tra donne con esperienze differenti, affrontare con spiritico critico e combattivo e con l’ausilio dello sport e di una sana alimentazione, la vita affinché questa sia la più  eccellente si in termini di qualità che di relazioni”

All’incontro moderato dalla giornalista de La Nazione, Donatella Miliani, dal titolo: “Le donne nello sport, nell’imprenditoria, nella politica, nell’associazionismo e nella salute raccontano le loro women experience”,  diverse figure femminili hanno raccontato le loro esperienze di vita e di lavoro. Sono intervenute Ada Urbani, Assessore allo turismo del Comune di Spoleto, Anna Donati portavoce di Alleanza Mobilità Dolce (AMODO) Alleanza per la Mobilità Dolce, Daniela Isetti, vice presidente Vicario Federazione Ciclistica Italiana, Elena Martinello, sport blogger, social media manager, fotografa e co-fondatrice del progetto Ride Like a Girl, Jenny Narcisi Atleta Nazionale di ciclismo paraolimpico, Maria Assunta Ciacci, biologo nutrizionista esperta in nutrizione antinfiammatoria e referente scientifico nazionale dieta Zona, Maria Luisa Lucchesi, giornalista e Pink Ambassador del progetto  Running Is Pink, Michela Sciurpa imprenditrice umbra, Presidente del network U.M.B.R.E.

Dal convegno in cui si affrontato il tema della donna nello sport, nella vita politica, nell’imprenditoria, nel mondo dei social, nella salute e nell’alimentazione è emersa l’importanza di costruire relazioni, fare rete, essere resilienti e combattere assieme per uscire dal silenzio, sia quello vissuto dalle donne colpite da tumori al seno sia da coloro che hanno disabilità e che faticano ad emergere, perchè il gruppo e una leadership al femminile permette di avere visioni più ampie, più giustizie sociali, più uguaglianza.

Le donne nello sport e in particolare nel ciclismo sono donne più connesse con se stesse, più pronte all’introspezione, più pronte alla fatica e al sudore, più soddisfatte e in grado di provare emozioni forti.

Forte la richiesta di Anna Donati, portavoce dell’associazione Amodo, Alleanza Mobilità Dolce, la quale ha ribadito l’importanza di pretendere nel nuovo Codice della Strada un rispetto vero per la figura del ciclista su strada, l’importanza di portare avanti,  con il governo che verrà, la lotta per avere un articolo nel CDS dedicato al rispetto del ciclista che deve essere visto e rispettato come un qualsiasi mezzo di trasporto.

Un saluto è arrivato alle relatrici anche da Ludovica Casselati, autrice del libro “La bici della Felicità” in arrivo a Spoleto per la cicloturistica di domani 1 settembre, la quale ha ribadito “ripensiamo ai mezzi che usiamo per i nostri spostamenti quotidiani perché la bicicletta cambia il punto di vista, lo eleva, ci fa vedere le cose da una prospettiva diversa e soprattutto non inquina”.

Gli eventi della Woman Experience proseguono nel pomeriggio a Scheggino con la blogger Elena Martinello.

POMERIGGIO 

LA SPOLETONORCIA PEDALA E LA VALNERINA RACCONTA 

15.00 Scheggino

Con Elena Martinello attiveremo tutti i tuoi 5 sensi per una pedalata speciale a Scheggino (percorso da definire)
Sarà presente nel tour anche una guida in bici di Umbria&Bike che ci illustrerà il Museo della Canapa e successivamente la splendida e imponente Abbazia di Castel San Felice.

ORE15
Partenza da SCHEGGINO – Piazza Carlo Urbani

ORE 15.30
Visita al Museo della Canapa – SANT’ANATOLIA 

ORE 16.00 Visita guidata alla vecchia stazione ferroviaria Spoleto – Norcia a Sant’Anatolia Rientro a Scheggino 

ORE 16.30

Visita all’abbazia dei Santi Felice e Mauro
Degustazione di tisane alle erbe a cura dell’agriturismo Zafferano e dintorni. Momenti di ginnastica funzionale a cura di #R4F
La pillola nutrizionale nel post work out con Maria Assunta Ciacci, biologo nutrizionista esperta in nutrizione antinfiammatoria e referente scientifica nazionale dieta Zona.

Visita all’orto dei Semplici ( erbe officinali)

ORE 16.30

Partenza e ritorno in rafting sul fiume Nera fino a Scheggino

(Evento su prenotazione )

dalle 15:00 La Spoleto Norcia Artist Estemporanea di pittura a cura di Aion Arte

ORE 17.00

Live music con i Fantomatik Orchestra a cura di visioninmusica

ORE 17.40 Rientro in bici a Scheggino

dalle 15:00 è presente nel cortile dell’Abbazia

La Spoleto Norcia Artist Estemporanea di pittura a cura di Aion Arte

Sempre nel pomeriggio di oggi è in programma il convegno curato dall’associazione Il Sorriso di Teo in collaborazione con la “Meccanotecnica Academy”, in Piazza San Gregorio  dalle 16.30 sul tema: “Cuore e sport: L’importanza della prevenzione”  con relatori di rilevanza nazionale quali il dott. Marco Pozzi, primario CCPC dell’Ospedale Lancisi di Ancona, la dott.ssa Silvia Norgiolini, responsabile cardiologia pediatrica dell’Ospedale di Città di Castello, il dott. Pompeo D’Ambrosio, specialista in cardiologia e medicina sportiva e la dott.ssa

Serenella Conti, responsabile del reparto di riabilitazione cardio-vascolare dell’Ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto. I temi centrali del convegno saranno la morte improvvisa degli atleti su base cardiaca, l’importanza

della prevenzione e della riabilitazione cardio-vascolare.

In piazza Garibaldi anche il Villaggio Kids con giochi e pumpk truck e i Laboratori della Terra e alle 17.30 la partenza del circuito Kids per le vie della città, un percorso ciclistico per i campioni di domani

Alle 20.00 prende il via la Spoleto Norcia Night Run una corsa nelle vai della città a cura della ASD Atletica Spoleto e il grande spettacolo in piazza Garibaldi con “Le avventure di un Comicista, un comico ciclista” con Paolo Franceschini e  musica live  Saverio Mariani band.

5 SENSI PER UNA VERA GREAT EXPERIENCE 

La  Spoleto Norcia in MTB si fa anche promotrice di una esperienza sensoriale per i suoi ospiti dedicata ai 5 sensi che come i suoi 5 percorsi ciclabili e i tanti eventi collaterali regaleranno a ciclisti, sportivi, famiglie, donne, esperienze uniche e memorabili.
Da cui nasce la #GreatExperience de La Spoleto Norcia in MTB che stimolerà tutti i vostri 5 sensi:

1- l’udito verrà esortato dai grandi silenzi nei passaggi in bici,
2- la vista si concentrerà sui grandi panorami che solo qui puoi incontrare, suggestioni e angoli nascosti che la storia ci ha conservato,
3- il tatto rappresenta la potenza che si sprigiona guidando una bike, camminando o correndo, sentendo sui nostri corpi la bellezza della terra,
4- il gusto approfondirà i sapori del territorio, i cibi della Valnerina, i cibi giusti per una alimentazione adatta a sportivi e non,
5- l’olfatto ti farà respirare a pieni polmoni la brezza e le fragranze che si propagano dalla campagna umbra.

DOMENICA 1 SETTEMBRE I  5 PERCORSI CICLOTURISTICI 

1 settembre ore 9:00 – Spoleto

Quest’anno saranno ben 5 i percorsi a disposizione degli iscritti:
1- Sabato 31 Agosto si terrà la RANDONNEE (200 km con 3.000 mt di dislivello), aperta ai tesserati FCI o altri enti della Consulta, evento agonistico senza classifica con bici da strada
2- Domenica 1 Settembre prenderà il via il percorso FAMILY (il Corto, circa 14 km per 250 mt di dislivello), alla portata di grandi e piccini, per consentire una piacevole partecipazione alle tante famiglie con bambini appassionate del turismo lento in mtb. Naturalmente, all’arrivo un ampio ristoro attende tutti i partecipanti, come sempre preparato dai volontari che si mettono a disposizione dell’evento. La partecipazione al Family consentirà anche di sostenere LA FONDAZIONE DI TEO: l’iscrizione sarà infatti nella completa disponibilità di questa associazione Onlus che da anni è impegnata contro le malattie cardiache infantili.

3- La SpoletoNorcia in Mtb CLASSIC con percorso Classic (38 km e 800 mt di dislivello), 4- La HARD 60’s (62 km e 1.390 mt di dislivello)
5- La HARD 80’s (78 km e 1.850 mt di dislivello).

Durante il percorso della Classic si avrà la possibilità di scegliere, in base alle proprie condizioni, quale percorso intraprendere (3,4,5) Naturalmente, tutto sarà segnalato e sarà possibile chiedere informazioni ai tanti volontari disseminati lungo il percorso. Per partecipare è obbligatorio presentare il il certificato di idoneità sportiva per attività non agonistica che rilascia anche il medico di base.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*