Rafforzati i Legami Culturali e Istituzionali tra Spoleto e Cetinje

Incontro Istituzionale a Spoleto per il Gemellaggio con Cetinje: Cultura e Diplomazia a Braccetto

Rafforzati i Legami Culturali e Istituzionali tra Spoleto e Cetinje La città di Spoleto si appresta a rafforzare ulteriormente

Rafforzati i Legami Culturali e Istituzionali tra Spoleto e Cetinje

La città di Spoleto si appresta a rafforzare ulteriormente i suoi legami con Cetinje, la Vecchia Capitale Reale del Montenegro, attraverso un incontro istituzionale di alto profilo. Questo evento, che segna una tappa significativa nel gemellaggio avviato nel 1972, si terrà venerdì 10 maggio presso il Palazzo Comunale di Spoleto.

La sessione inizierà alle 17.30 nella prestigiosa Sala dello Spagna, dove il sindaco di Spoleto, Andrea Sisti, e il sindaco di Cetinje, Nikola Đurašković, terranno i loro discorsi. L’incontro servirà a consolidare ulteriormente le relazioni tra le due città, promuovendo scambi culturali e diplomatici. Durante la cerimonia, verrà anche proiettato un video che illustra le bellezze e le peculiarità di Cetinje, offrendo ai presenti una finestra sulla cultura e l’ambiente della città montenegrina.

Dopo gli interventi istituzionali, l’evento proseguirà con un ricco programma artistico, organizzato dalla Società Culturale e Artistica “Njegoš” di Cetinje. Questa esibizione si terrà in Piazza del Comune a partire dalle ore 19, permettendo ai cittadini di Spoleto di apprezzare l’arte e la tradizione del Montenegro in un contesto festoso e inclusivo.

La delegazione di Cetinje è composta da figure chiave dell’amministrazione cittadina, inclusi il sindaco Nikola Đurašković, il vicepresidente dell’Assemblea locale Mirko Stanić, la capo dell’ufficio del Sindaco Milena Jovanović, Dejana Martinović del protocollo e Vasko Zuber, presidente della KUD “Njegoš”.

Anche i rappresentanti dell’associazione Italia-Montenegro Regina Elena parteciperanno attivamente all’evento, sottolineando il forte legame tra le due nazioni e il continuo impegno nel promuovere la comprensione e l’amicizia transfrontaliera. La presidente Danijela Djurdjevic, il vicepresidente Norberto Cacciaglia, la segretaria Marta Mussini e il tesoriere Luigi Buffoli rappresenteranno l’associazione, contribuendo con la loro presenza a sottolineare l’importanza di questi incontri culturali e istituzionali.

Questo appuntamento a Spoleto non solo celebra il lungo legame di gemellaggio con Cetinje ma si propone anche come un momento di riflessione sulla potenza del dialogo interculturale e sul ruolo della diplomazia culturale nel costruire ponti tra le comunità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*