Sindaco De Augustinis e Assessore Urbani rinunciano ad indennità di carica per creare fondo straordinario di inclusione


Scrivi in redazione

Giornata mondiale del rifugiato, apprezzamento del sindaco De Augustinus

Sindaco De Augustinis e Assessore Urbani rinunciano ad indennità di carica per creare fondo straordinario di inclusione

 Il sindaco Umberto de Augustinis e l’assessore alla cultura Ada Urbani, sin dall’inizio del mandato, rinunciando alla propria indennità di amministratori, hanno consentito l’istituzione di uno speciale fondo a sostegno dei cittadini e delle associazioni del territorio. Il Fondo è finalizzato ad interventi di emergenza sociale e alla realizzazione di microprogetti di  inclusione in collaborazione con la rete del Terzo settore.

Nell’ultima seduta di Giunta l’esecutivo ha individuato le modalità di destinazione delle risorse del Fondo impegnate per i sei mesi finali del 2018. L’importo così accumulato nel semestre 2018 – che costituisce il Fondo Straordinario di inclusione – è stato superiore ai 17mila euro. La somma è stata distribuita, a seguito della delibera di Giunta odierna, a privati e associazioni che avevano fatto richiesta di contributi per realizzare progetti di inclusione sociale.

La direzione Servizi alla Persona è già al lavoro per presentare alla Giunta ulteriori progetti che potranno godere dei fondi accantonati per i 6 mesi del 2019. Ogni anno la rinuncia delle indennità del Sindaco e dell’Assessore mette a disposizione del Fondo circa 35mila euro.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
8 ⁄ 1 =