Spoleto, partita del cuore, ricordo di Zarko Petrovic in campo la Olio Venturi e la Monini Marconi

SPOLETO – Proseguono le iniziative nell’ambito del progetto “Spoleto Città Cardioprotetta”. Dalla presentazione di settembre scorso a Palazzo Bufalini, sono molti gli eventi organizzati per promuovere le finalità del progetto e portare avanti la raccolta fondi per l’acquisto di 15 defibrillatori da donare alla città di Spoleto. Sabato 10 maggio sarà la volta de “La partita del Cuore” tra gli atleti della Olio Venturi, che hanno scritto pagine indimenticabili della pallavolo spoletina tra la fine degli anni ’80 e la prima metà degli anni ’90 e quelli della Monini Marconi, squadra che ha ottenuto quest’anno, con tre giornata di anticipo, la promozione in B1.

L’evento sportivo è stato organizzato dal Comune di Spoleto, in collaborazione con l’Associazione culturale “I Cento Comuni”, in ricordo di Zarko Petrovic, il centrale serbo di Novi Sad, scomparso il 2 aprile 2007, che militò nella Olio Venturi dal 1989 al 1993.

L’appuntamento al Palazzetto dello Sport “Don Guerrino Rota” inizierà alle ore 17, con la presentazione del progetto “Spoleto, Città Cardioprotetta” e la consegna del primo defibrillatore alla città di Spoleto (la raccolta fondi si concluderà nel mese di giugno). Alle ore 17:30 è previsto il saluto ai Campioni della Olio Venturi e della Monini Marconi per poi lasciare spazio alla partita che inizierà alle ore 18.

Allenata da Carmelo Pittera la squadra della Olio Venturi sarà formata da Gianni Mascagna, Giuseppe Selvaggi, Damiano Pippi, Paride Foschi, Enrico Berengan, Marco Mancini, Roberto Viscuso, Giancarlo Toscanella, Paolo Malvestiti e Francesco Lavorato, mentre per la Monini Marconi, allenata da Paolo Restani, scenderanno in campo Niccolò Lattanzi, Alessandro Dordei, Costantino Garofalo, Daniele Trombettoni, Cristian Vigilante, Diego Musco, Luca Battistelli, Mirko Miscione, Andrea Vanini, Riccardo Costanzi, Domenico Cavaccini, Leonardo Di Renzo.

Il progetto “Spoleto Città Cardioportetta” è promosso dalla Banca Mediolanum insieme al Lions Club Spoleto, con il patrocinio del Comune di Spoleto e in collaborazione con l’Associazione Culturale “I Cento Comuni”, il Mountain Bike Club di Spoleto, l’Associazione Nazionale Carabinieri sez. di Spoleto, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM) Gruppo di Spoleto, la Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Spoleto, l’Associazione Volontari Croce Verde Spoleto e l’Associazione Radioamatori Italiani sez. di Spoleto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*