Maratona di preghiera voluta dal Papa per la fine della pandemia

 
Chiama o scrivi in redazione


Maratona di preghiera voluta dal Papa per la fine della pandemia

«Nel mese di maggio alziamo lo sguardo verso la Madre di Dio, segno di consolazione e di sicura speranza, e preghiamo insieme il Rosario per affrontare insieme le prove di questo tempo ed essere ancora più uniti come famiglia spirituale». È iniziata con queste parole la recita del Rosario che il 1° maggio scorso ha avviato la maratona di preghiera dal tema “Da tutta la Chiesa saliva incessantemente la preghiera a Dio (At 12,5)” per invocare la fine della pandemia. L’iniziativa, nata per desiderio di papa Francesco, è promossa dal Pontificio Consiglio per la nuova evangelizzazione e coinvolge trenta santuari mariani di tutto il mondo che, a turno, guideranno ogni giorno del mese di maggio, tradizionalmente mese mariano, la preghiera del Rosario per tutta la Chiesa.

L’archidiocesi di Spoleto-Norcia si unisce all’appello del Papa e invita i fedeli ad unirsi alla preghiera del Sommo Pontefice con la recita giornaliera del Rosario. Nei sabati del mese di maggio, poi, l’arcivescovo mons. Renato Boccardo guiderà la preghiera del Rosario da alcuni luoghi mariani del territorio: le persone potranno seguire in diretta nei canali social (Facebook e YouTube) della Diocesi. Date, orari, luoghi:

  • Sabato 8 maggio, ore 16.30: chiesa di Santa Maria delle Grazie a Poreta di Spoleto;
  • Sabato 15 maggio, ore 16.30: chiesa della Madonna della Valle a Bevagna;
  • Sabato 22 maggio, ore 18.30: chiesa della Madonna delle Grazie ad Eggi di Spoleto;
  • Sabato 29 maggio, ore 16.30: chiesa di Santa Maria di Pietrarossa in Trevi.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*