Carole Magnini danza nella giornata contro violenza sulle donne

 
Chiama o scrivi in redazione


Carole Magnini danza nella giornata contro violenza sulle donne

Carole Magnini danza nella giornata contro violenza sulle donne

La Fontana di piazza del Mercato illuminata di rosso e una performance dell’artista Carole Magnini dal titolo “Au-delà des maux”: due gesti simbolici, con cui il Comune di Spoleto, in collaborazione con la FIDAPA BPW Italy, ha celebrato, nel pomeriggio di ieri, la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, per richiamare l’attenzione, in piena condivisione con l’impegno che la FIDAPA BPW porta avanti da sempre, su un fenomeno di drammatica attualità.

Intervenuta durante la cerimonia di ieri, l’Assessore alla Cultura Ada Urbani ha compiuto un breve excursus storico su questa particolare manifestazione, istituita, per la prima volta, dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per farne un’occasione di informazione e sensibilizzazione su una tematica di rilevanza mondiale ed ha auspicato la creazione di una sorta di organo consultivo pluridisciplinare per la lotta contro il fenomeno.

Il Sindaco Umberto de Augustinis ha definito la violenza sulle donne un segnale di degenerazione della società che va contrastato in ogni modo e in ogni momento e ha parlato di come la giornata di lotta debba durare 365 giorni l’anno, tutti gli anni. L’assessore Urbani ha poi ringraziato Maresa Silvestri, presidente della FIDAPA che ha collaborato con il Comune di Spoleto per l’organizzazione della giornata.

La coreografa e ballerina Carole Magnini si è esibita in alcuni suggestivi movimenti di danza, eseguiti, in equilibrio, sul margine della vasca della fontana di Piazza del Mercato, illuminata di rosso.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*