Da Spoleto a Boston passando per San Benedetto del Tronto e Zurigo

Anche domenica 19 i colori gialloblù dell’APT sono stati indossati dai suoi atleti in giro per tutto il mondo.

A Spoleto una bella pattuglia di Atleti dell’APT si è cimentata nelle due prove di trail di 17 e 50 km riportando buoni risultati soprattutto nella prova corta.

Da segnalare la vittoria assoluta nel podio femminile di Fabiola Cardarelli e le vittorie di categoria di Claudio Giorgetti e Francesco Ministro ed il piazzamento di categoria di Daniele Cecchetti. Esordio sulla lunga distanza di questa specialità invece per i supermaratoneti Lilly Agabiti e Giuliano Gennari.

Oggi si è inoltre svolta la quarta prova del Giro Podistico dell’Umbria cui hanno partecipato i nostri Giacomo Grillo e Benedetto Bosco che si sono distinti e ben piazzati nella classifica finale del giro

A San Benedetto del Tronto oggi si è svolta una prova di mezza maratona, la più importante delle Marche, che ha coinvolto più di 1700 atleti provenienti da tutto il Centro Italia.

Anche qui si sono visti i colori gialloblù in ottima evidenza con i Personal Best di Luca Valentini e Francesco Leombruni che in 1 ora e 23 minuti hanno completato la corsa di 21 km. Ottimi risultati sono stati raggiunti anche dagli altri atleti ternani presenti cioè Luca Bruno, Luca Sartini e Sandro Meloni.

Oggi inoltre Francesco Paparo ha partecipato all’Appia Run, una corsa di 13 km svoltasi a Roma.

Il momento clou si è però svolto a Zurigo dove una nutrita rappresentanza gialloblu ha partecipata alla maratona della cittadina svizzera. Ottima la prova di Simone La Tegola che si riconfermato abbondantemente sotto le tre ore con 2 ore e 54 minuti. Questi i tempi degli altri runners: Antonio Francescangeli 3.23, Alessandro Astolfi 3.34, Elena Mariani 3.44, Antonio Valzano 3.45, Elisabetta Fossatelli 3.50, Cinzia Gatti 4.12, Fabio Laoreti 4.55, Stefano Ciliani 5.06, Elena Giachetti 5.29 e Marcello Vettese 5.30.

Una maratona dal percorso davvero stupendo, con la partenza e l’arrivo nelle lussuose vie del centro di Zurigo e la restante parte lungo la strada del lago, da percorrere nei due sensi, interamente chiusa la traffico.

La maratona di San Valentino e’ stata promossa a dovere e, tra le migliaia di scatti fotografici, il giornale di Zurigo nell’articolo sulla maratona ha inserito proprio i rappresentanti dell’APT.

Lunedi 20 poi a Boston l’ambasciatore del gruppo Ubaldo Martoni con 6.05 conquista la più antica maratona d’America, arricchendo il suo nutrito palmares di maratone nel mondo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*