Funghi ed erbe spontanee, a Spoleto torna la mostra convegno

Le indicazioni saranno presenti sui depliant della manifestazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Funghi ed erbe spontanee, a Spoleto torna la mostra convegno

SPOLETO – Anche quest’anno torna uno degli appuntamenti annuali più attesi e partecipati,  dedicato al mondo della natura, la 23° edizione della Mostra Convegno “FUNGHI ed ERBE SPONTANEE”. La Pro Loco di Spoleto “A. Busetti” grazie alla collaborazione del Gruppo Micologico “Valle Spoletana” , con il patrocinio del Comune di Spoleto, della Regione dell’Umbria, dell’UNPLI Umbria e della Camera di Commercio di Perugia, organizza, nell’ambito del cinquecentesco Complesso  Monumentale di San Nicolò, il 4 e 5 Novembre p.v., questa importante manifestazione, con  convegni, degustazioni, taverna e naturalmente illustrazioni guidate dei caratteri delle specie di funghi, delle erbe. Saranno inoltre presenti numerosi espositori con prodotti tipici locali.

Importanti convegni: Sabato 4 Novembre ore 10,45 “Convegno sulle Piante Alimentari”  con l’intervento del Dott. Aldo Ranfa, Botanico Università degli Studi di Perugia, “Un gioco di specchi pericoloso” “Come riconoscere le piante commestibili in natura dalle loro sosia pericolose” e del Dott. Adolfo Rosati, Ricercatore presso il CREA Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria – Spoleto) “Creare un Giardino Frutteto (Forest Garden) di piante eduli”; Sabato 4 Novembre ore 17,00 Convegno sullo zafferano con l’intervento del Dott. Luigi Rambotti Responsabile Archivio di Stato di Spoleto sul tema  “Spoleto, Capitale dello Zafferano”   e del Prof. Alessandro Menghini Facoltà di Agraria – Università degli Studi di Perugia “Lo zafferano: divagazioni su una coltura tradizionale”  con degustazione finale allo zafferano;

Domenica 5 Novembre ore 17,30 Convegno di Micologia con l’intervento del Micologo Fantaulli Giorgio, Vice Presidente Gruppo Micologico “Valle Spoletana” e coordinatore del Comitato Scientifico ““Funghi e medicina, tra scienza e superstizione” “Cenni sulla revisione di commestibilità per alcune specie del genere Agaricus (turini):  Sindromi d’intossicazione da metalli pesanti”.

Sarà allestita una importante mostra di oggettistica contadina in miniature di ferro dell’artista Giacomo Cintio. Mentre Piero Nannicini esporrà attrezzature della realtà contadina degli anni passati. Sarà riproposto il Concorso riservato ai Funghi “il Fungo più Interessante” (dimensione, peso, rarità e bellezza), per partecipare basterà consegnare i funghi agli esperti micologi. Le indicazioni saranno presenti sui depliant della manifestazione.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*