Piscina comunale Spoleto, gestione alla cooperativa Azzurra

 
Chiama o scrivi in redazione


Spoleto, il punto sulla piscina comunale Pallucchi
PISCINA COMUNALE SPOLETO

SPOLETO – Piscina comunale Spoleto, gestione alla cooperativa Azzurra. La Commissione di gara, al termine delle valutazioni delle offerte presentate dalla ARIA SPORT S.S.D. di Roma e dalla AZZURRA SOC. COOP. S.D. di Ponte San Giovanni, ha dichiarato quest’ultima aggiudicataria in via provvisoria rinviando tutte le documentazioni  al Dirigente della Direzione ICSSS per gli atti conseguenti. Sarà quindi la Società Cooperativa Azzurra a gestire per i prossimi quindici anni, così come previsto dal bando, l’impianto natatorio di Piazza D’Armi. “Con l’individuazione del soggetto gestore, seppur in attesa della aggiudicazione definitiva – ha dichiarato il consigliere comunale con delega allo sport Roberto Settimi – risolviamo una serie di problematiche che la piscina comunale ha vissuto negli ultimi anni. Si tratta di un passaggio fondamentale, che ci permetterà di avviare un nuovo percorso di gestione e di  garantire una fruizione piena dell’impianto natatorio.

Allo stesso tempo sarà quindi possibile coniugare le attività di benessere psico fisico legate al nuoto, con quelle più agonistiche che da sempre caratterizzano la bontà del movimento natatorio spoletino”.

Diversi i criteri seguiti dalla Commissione, presieduta dalla dirigente responsabile della direzione ICSSS Stefania Nichinonni e composta da Massimo Coccetta (dirigente responsabile della Direzione PIT), Stefano Nodessi Proietti (dirigente Settore lavori pubblici e settore infrastrutture e gestione del Territorio del Comune di Assisi), Roberto Brugalossi (promotore sportivo del Comune di Spoleto) e Fabrizia Fava (Specialista Amministrativo del Comune di Spoleto), per la valutazione delle due offerte presentate.

Piscina comunale

Per quanto riguarda il Piano di conduzione tecnica, ossia gli aspetti relativi all’organizzazione, al personale e alla gestione, la Cooperativa di Ponte San Giovanni ha ottenuto un punteggio di 31.8 rispetto a 12.7 della Aria Sport, mentre per il Piano di utilizzo dell’impianto (affinità del progetto con le caratteristiche dell’impianto ed il pieno utilizzo dello stesso e migliore fruizione da parte di giovani, diversamente abili ed anziani) i due soggetti partecipanti hanno ottenuto rispettivamente 14,4 e 11,2 punti.

Il Comune di Spoleto riconoscerà annualmente alla Società Cooperativa Azzurra, a partire dall’anno 2016 e per tutto il periodo di gestione, un prezzo di concessione di 57.500.000,00 euro (la cifra posta a base di gara era di € 61.475,00), con un risparmio complessivo di circa 60.000,00 euro.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*