Sohn Deaminn trionfa alla Settimana Internazionale della Danza

 
Chiama o scrivi in redazione


Il coreano Sohn Deaminn è il vincitore assoluto del Concorso Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, che ogni anno laurea il miglior giovane ballerino della Settimana Internazionale della Danza, la più importante manifestazione del settore che si tiene in Italia e l’unico evento nazionale di questo tipo accettato nell’International Federation Ballet Competition, la federazione mondiale che associa le venti più importanti manifestazioni di danza nel mondo.

E’ la prima volta che il prestigioso riconoscimento, assegnato dalla Fondazione Carispo va a un danzatore della sezione contemporanea.

Sohn Deaminn, laureato presso la Korea National University of Arts, ha anche firmato la coreografia dei pezzi con cui ha partecipato al concorso spoletino.

L’eleganza, l’esplosività e la fantasia del danzatore coreano hanno entusiasmato giuria e pubblico nella serata di gala che sabato scorso ha chiuso la manifestazione in un Teatro Nuovo stracolmo di spettatori. Particolarmente applaudita l’esibizione di giovanissimi danzatori russi nei loro caratteristici costumi siberiani.

Virginia Alfonsi, Anna Sitnikòva e Marisa Ragazzo hanno vinto il Premio della Critica, assegnato da una speciale giuria di giornalisti presieduta da Sara Zuccari, critico di danza e direttore del Giornaledelladanza.com e composta da Monica Ratti, direttore di Dance&Culture.com, Raffaella Tramontano, direttore di Campadidanza.com e Alexander Maksov, giornalista del magazine russo Balet.

I primi classificati nelle altre sezioni, oltre ai premi in denaro, si sono assicurati borse di studio presso alcune tra le più importanti scuole di danza italiane e internazionali.

La giuria del Concorso, presieduta dal celebre critico e coreografo Alberto Testa, era composta da alcuni tra i più grandi nomi della danza mondiale: Saadet Zeynep Sunai, preside e direttore artistico della Turkish State Opera and Ballet; il famoso coreografo russo Irek Mukhamedov, “principal dancer” nei più importanti teatri del mondo tra cui il Bolshoi di Mosca e il Royal Ballet di Londra; il coreano Jae Keun Park, presidente del Korea International Ballet Competition e docente alla Samgmyung University di Seoul; Michele Pogliani, coreografo e referente per l’Italia del Codart Rotterdam University of Arts e Stefano Rosato, professore di danza alla London Contemporary Dance.

I danzatori Federico Tosello e a Tsutsui Maiko parteciperanno di diritto al prestigioso concorso internazionale di Varna. E insieme ai loro colleghi Fabienne Alina Hott e Oscar Valdes saranno anche accolti al Korea International Ballet di Seoul.
Arianna Maiani si è assicurata due settimane di studio presso la London Contemporary Dance School.

Virginia Alfonso, Sofia Scacciafratte e Maria Giulia Molinelli hanno ricevuto un invito ufficiale per una audizione alla Codart University of Art di Rotterdam.

Riccardo Costanzi ha invece vinto una borsa di studio per un anno presso il Centro Formazione Bartolomei Roma.

Paolo Boncompagni, fondatore della Settimana Internazionale della Danza, e il direttore artistico della manifestazione Irina Kashkova hanno ufficialmente annunciato che la prossima edizione si terrà a Spoleto dal 13 al 19 marzo 2016.

Dal 31 ottobre al 2 novembre 2015 la città ospiterà un altro appuntamento didattico formativo: Spoleto Stage, un evento costruito intorno a lezioni di danza aperte a tutti e coordinate da qualificati professionisti del settore.

La Settimana della Danza è patrocinata e sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, dal ministero dell’Istruzione, dal Comune di Spoleto e dalla Fondazione Antonini. Sponsor dell’evento sono l’azienda olearia Monini e la Banca Popolare di Spoleto. Tra gli altri partners spiccano il Rotary Club Spoleto e il Lions Club Spoleto.

Ecco l’elenco completo dei vincitori:

PREMIO FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI SPOLETO

Sohn Deaminn

SEZIONE CLASSICA

Gruppo A categoria Allievi

1° Classificato Maria Groznaia (Russia)

2° Classificato Greta Calzuola (Italia)

3° Classificato – premio ex aequo a: Julia Potàpova (USA) e Mauro Tumminelli (Italia)

Gruppo A categoria Juniores

2° Classificato Erika Kasenova (Russia)

Gruppo B Categoria Allievi

1° Classificato Katja Kutting (Germania)

2° Classificato Nikola Anna Bloma (Lettonia)

3° Classificato Laura Grimberga (Lettonia)

Gruppo B Categoria Juniores

1° Classificato Federico Tosello (Italia)

2° Classificato Akarslan Ekim Deniz (Turchia)

3° Classificato – premio ex aequo a: Ksenia Rzheuvkaia (Bielorussia) e Fabienne Hott (Germania)

Gruppo B categoria Seniores

1° Classificato Oscar Valdes (Cuba)

2° Classificato Maiko Tsutsui (Jappone)

3° Classificato – premio ex aequo a: Katherine Barkmann (USA) e Patrick Bruppaker (Svizzera)

SEZIONE PAS DE DEUX

1° Classificati Ozghe Onàt e Ilha Durkut (Turchia)

SEZIONE CONTEMPORANEA

Categoria Allievi

1° Classificato Benedetta Terracciano (Italia)

2° Classificato Vincenzo Romano (Italia)

Categoria Juniores

1° Classificato Luca D’Amato (Italia)

2° Classificato Carolina Verra (Italia)

3° Classificato – premio ex aequo a: Sofia Scacciafratte (italia) e Fabienne Alina Hott (Germania)

Categoria Seniores

1° Classificato Deaminn Sohn (Korea)

2° Classificato Virgina Alfonsi (Italia)

3° Classificato – premio ex aequo a: Sarah Alther ( Francia) e Riccardo Costanzi (Italia)

COMPOSIZIONE COREOGRAFICA, SEZIONE MODERNA CONTEMPORANEA

1° Classificato Veronica Sassi (Italia)

Menzione speciale Sara Marinelli (Italia)

SEZIONE URBAN DANCE

1° Classificato Marisa Ragazzo (Italia)

SEZIONE FOLK

1° Classificato Badluev Dandar (Russia)

Menzione Speciale Anna Sitnikova (Russia)

PREMI DELLA CRITICA

Anna Sitnikòva (Russia)
Virginia Alfonso (Italia)
Marisa Ragazzo (Italia)
BORSE DI STUDIO

Arianna Maiani, due settimane di studio al London Contemporary Dance School.
Riccardo Costanzi, borsa di studio di un anno al Centro Formazione Bartolomei di Roma.
Virginia Alfonso, Sofia Scacciafratte e Maria Giulia Molinelli , invito all’audizione per Codart University of Art di Rotterdam.
Federico Tosello, Fabienne Alina Hott, Oscar Valdes e Maiko Tsutusi, partecipazione gratuita al Korea International Ballet di Seoul.
Federico Tosello e Tsutsui Maiko, partecipazione gratuita alla 27^ edizione del concorso di Varna.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*