Rinnovamento urbano a Spoleto: una settimana di interventi

Manutenzione e innovazione: Ase Spoleto e Gardenland al lavoro

Rinnovamento urbano a Spoleto: una settimana di interventi

Rinnovamento urbano a Spoleto: una settimana di interventi

Questa settimana, la città di Spoleto si anima con un’operazione di manutenzione urbana di vasta portata, grazie all’impegno congiunto di Ase Spoleto e Gardenland. Le aree verdi, le strade e i cimiteri della città stanno ricevendo un’attenzione particolare, con una serie di interventi programmati per migliorare l’aspetto e la funzionalità di questi spazi vitali.

Ase Spoleto si sta dedicando alla cura degli spazi verdi, con operazioni di manutenzione che interessano le aree scolastiche, come la scuola di infanzia di via Visso e la primaria adiacente, nonché altri punti nevralgici come l’autoparco comunale e la zona Peep di San Nicolò. Inoltre, è in corso una decespugliatura capillare che interessa le strade che collegano le diverse frazioni, da Protte a San Brizio e da Maiano a Protte, fino alle vie di Morro, San Nicolò e Sant’Angelo in Mercole.

I cimiteri non sono stati trascurati: si procede con il taglio dell’erba e la pulizia in diverse località, tra cui Azzano e Santa Croce, e con la manutenzione delle lampade votive, un servizio essenziale per il decoro e il rispetto dei luoghi di riposo eterno.

L’illuminazione pubblica è un altro fronte su cui si sta lavorando intensamente, con la sostituzione delle lampade guaste e la pulizia straordinaria in seguito alla tinteggiatura dei seggi elettorali, in preparazione delle imminenti elezioni europee. La manutenzione non si ferma qui: anche gli arredi urbani e la segnaletica stradale sono oggetto di un’accurata revisione.

Le verifiche tecniche degli impianti elettrici e di sicurezza sono in corso presso importanti istituzioni culturali come il Teatro Caio Melisso e il Complesso monumentale di San Nicolò, garantendo che questi spazi rimangano sicuri e accoglienti per il pubblico e gli artisti.

Infine, Gardenland si sta occupando del taglio dell’erba e della manutenzione delle siepi in aree dedicate all’infanzia e all’istruzione, come l’asilo nido ‘Il Girotondo’ e la scuola primaria ‘Le Corone’, oltre a prendersi cura dei parcheggi e delle aree verdi circostanti, assicurando che Spoleto sia una città sempre più bella e vivibile per i suoi cittadini e i visitatori. Con questi interventi, Spoleto si conferma una città attenta al benessere dei suoi abitanti e al decoro urbano, pronta ad accogliere eventi di rilievo come il Festival dei due mondi con una nuova veste rinnovata e funzionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*