Dolci d’Italia al via con il Pink party e una notte di shopping

Dolci d'Italia al via con il Pink party e una notte di shopping

Dolci d’Italia al via con il Pink party e una notte di shopping

Al via la quarta edizione del Festival Nazionale ‘Dolci d’Italia’ che animerà Spoleto da domani sabato 28 ottobre fino a mercoledì 1 novembre con cooking show, degustazioni, laboratori, mercati, appuntamenti culturali e musicali e intrattenimento.

Le attività cominceranno alle 10.00, ora in cui al chiostro di San Nicolò apriranno le porte lo Sweet show (tutti i giorni dalle 10 alle 20), mercato in cui assaporare e acquistare dolci artigianali di tutti i tipi; Sfiziose tipicità ed Eccellenze dolciarie.

A Piazza Pianciani invece dalle 10.00 alle 23.00 Non solo dolci, un break dal mondo dei dolci con divertenti prodotti di Street food. Diverse le occasioni di acquisto nei Mercati del Festival: all’Ex Museo Civico (dalle 10.00 alle 20.00) La tana dei golosi, uno spazio dove gustare tante irresistibili dolcezze. Alle Sale Ex Monti di Pietà (sempre dalle 10.00 alle 20.00) il Palazzo Valle del Menotre. Palazzo Mauri ospita invece La Piazzetta del gusto con degustazioni e vendita dei dolci tipici di Spoleto (sabato, domenica, mercoledì ore 10.00/20.00; lunedì e martedì ore 14.00/20.00)

Tanti dunque gli incontri organizzati da Epta Confcommercio, il cui presidente Aldo Amoni alle ore 12.00 di domani sabato 28 ottobre taglierà il nastro al Chiostro di san Nicolò, fulcro dell’evento, insieme al sindaco di Spoleto Andrea Sisti, al presidente di Confcommercio Spoleto Tommaso Barbanera e al presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto Dario Pompili

Fittissimo il calendario di eventi della prima giornata che partirà dalle 11.00 con un appuntamento speciale: quest’anno infatti uno dei monumenti simbolo della città, l’arco di Druso, compie 2.000 anni. Buon Compleanno Arco di Druso (23 d.c – 2023) è il titolo dell’omaggio musicale del Gruppo Ottoni G. Fantini della Banda Musicale Città di Spoleto. Nel pomeriggio alle 15.00 l’atteso cooking show con lo chef Marco Merola al Chiostro di San Nicolò.

Tra i molti appuntamenti da segnalare alle 16.00 (e alle 18.00) quello con i laboratori dedicati ai bambini e alle famiglie: al Chiostro di San Nicolò torna ‘Piccoli Pasticceri crescono’, uno spazio tra gioco e didattica in cui i bambini da 6 a 12 anni sono i protagonisti, a cura dell’Associazione Il Filo Rosso.

Per i più piccoli inoltre in piazza Garibaldi ci saranno i Giochi di una volta: attività ludiche nel segno del passato per un divertimento senza tempo (sabato 28 ottobre dalle ore 15.00 alle 19.00; martedì 31 ottobre dalle ore 15.00 alle 19.00 e mercoledì 1 novembre  dalle ore 10.00 alle 12 e dalle 15.00 alle 19.00).

Alle 16.30 nel Teatro Romano ‘Dolci note’, performance musicale accompagnata da una degustazione di dolci, a cura del Conservatorio di Musica Francesco Morlacchi.

Alle 18.00 nel Chiostro di San Niccolò arriva la celebre foodblogger italiana Monica Pannacci col suo cooking show ‘I dolci del cuore’. A piazza Pianciani Non solo dolci: una selezione di prodotti alimentari di qualità e Street food.

Appuntamento speciale il Pink Party nella sala XVII settembre del Teatro nuovo Giancarlo Menotti alle 21.00, consistente in una cena a buffet a tema dolci accompagnata da un sottofondo musicale con le hit degli anni ‘70/’80. Dress code: è gradito un tocco di rosa!

Ma la giornata non finirà qui: le attività commerciali del centro storico di Spoleto resteranno aperte fino alle ore 23.00 per La notte dei dolci, occasione di movida notturna e acquisto con sconti particolari per i visitatori del Festival Nazionale dei Dolci.

In Piazza Garibaldi l’Infopoint per accogliere e informare i visitatori del Festival. Con la Sweet card (in vendita all’Infopoint in piazza Garibaldi e alla Tana dei Golosi all’Ex museo Civico al costo di 5 euro) hanno aderito 34 attività economiche del centro storico. Con la card si riceverà subito un  dolce welcome kit e sarà possibile avere sconti riservati e acquistare la Spoleto card a prezzo ridotto per visitare tutti i musei della città.

Il festival Dolci d’Italia è gratuito e ad ingresso libero, tutti i giorni dalle 10 alle 20. Per il programma aggiornato è possibile consultare il sito www.dolciditalia.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*