Banca del Tempo, progetto tra Comune e Cesvol a Spoleto


Scrivi in redazione

Banca del Tempo, progetto tra Comune e Cesvol a Spoleto

Banca del Tempo, progetto tra Comune e Cesvol a Spoleto

Una collaborazione sinergica che unisce pet therapy e trattamento dei disturbi del comportamento alimentare: questo il concetto alla base del progetto ideato dal Comune di Spoleto e dal Cesvol Umbria (Centro servizi per il volontariato) nell’ambito delle iniziative della Banca del Tempo, un’iniziativa che lega due associazioni, Ti presento un amico e Il Girasole, che si occupano rispettivamente di pet therapy e di disturbi alimentari.

Le due realtà hanno deciso di condividere una metodologia di cura facendo sì che le ragazze che partecipano al percorso terapeutico per combattere i disturbi del comportamento alimentare abbiano la possibilità di avvicinarsi alla pet therapy cioè all’impiego degli animali da compagnia per curare specifiche malattie.

In particolare questo progetto prevede un’esperienza presso un maneggio del territorio insieme ai volontari dell’associazione Ti presento un amico. Il cavallo rimane uno dei migliori “compagni” di viaggio dell’uomo, attraverso un legame tra i più empatici tra uomo e animale ed è una delle risorse più efficaci della pet therapy. In cambio, nella filosofia propria della banca del tempo, le ragazze si occupano del benessere degli animali, prendendosi cura di cavalli (pulizia, strigliatura, alimentazione) e occupandosi anche di aiuto nell’organizzazione di eventi per l’associazione.

La Banca del Tempo è un sistema organizzato attraverso il quale le persone scambiano reciprocamente attività, servizi, saperi. È una vera e propria libera associazione tra persone che si auto-organizzano. Le banche del tempo sono organizzate come istituti di credito ma le transazioni sono basate sulla circolazione del tempo anziché del denaro.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
27 − 13 =