Riorganizzazione interna della Lega di Spoleto, è un atto dovuto

Riorganizzazione interna della Lega di Spoleto, è un atto dovuto

“La riorganizzazione interna della Lega a Spoleto è un atto dovuto, teso solamente a definire meglio l’azione politica rispetto a quella amministrativa. Tale azione nulla ha a che fare con il Sindaco De Augustinis che ha la stima e l’appoggio del partito“. L’intervento è della sezione Lega di Spoleto che intende precisare le recenti notizie di stampa. “La Lega è fieramente e orgogliosamente in Amministrazione a sostegno del Sindaco, lo è oggi e continuerà ad esserlo. Intendiamo confermare con forza il nostro impegno volto a risolvere i tanti problemi che affliggono la città, come ad esempio quanto è stato fatto per l’ex-convitto femminile dove, dopo anni di abbandono, sono cominciati i lavori di ristrutturazione delle facciate oppure per il regolamento d’igiene che siamo riusciti ad approvare dopo 12 anni. Fino a tenere alta l’attenzione sulla ex Cementir su cui si stanno interessando i vertici nazionali e regionali della Lega”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*