Cittadella dello sport, Bececco, via libera al progetto

Cittadella dello sport, Bececco, via libera al progetto
Maria Elena Bececco

Cittadella dello sport, Bececco, via libera al progetto “Il Demanio militare ha concesso il suo nulla osta al Comune di Spoleto per l’acquisizione del terreno di piazza D’Armi: si avvia così l’iter che permetterà finalmente alla città di appropriarsi di un’area da sempre vuota, su cui abbiamo grandi progetti”. Lo annuncia il candidato sindaco di Spoleto Popolare e Alleanza Civica Maria Elena Bececco, dopo la lettera pervenuta nella giornata di venerdì dal direttore della Direzione dei Lavori e del Demanio del Segretariato generale della Difesa, generale di divisione Massimo Scala.

Va quindi a conclusione, così, un’annosa vicenda ereditata da lontano che ha visto in questi quattro anni l’impegno del compianto sindaco Fabrizio Cardarelli e dell’assessore Gianmarco Profili.

Dopo aver perso i soldi della caparra per oltre 800mila euro a causa di scelte scellerate portate avanti dalle giunte comunali di centrosinistra dal 2006 in avanti e dopo un contenzioso giudiziario, finalmente il Comune potrà acquisire al proprio patrimonio il terreno che secondo il programma elettorale del candidato sindaco Bececco servirà per realizzare la Cittadella dello Sport.

LEGGI ANCHE: Maria Elena Bececco sindaco e Centro servizi al cittadino

“Il 16 maggio – ricorda il sindaco facente funzioni Maria Elena Bececco – ho incontrato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha apprezzato e condiviso il progetto, che prevede finalmente un nuovo palazzetto dello sport con 3500 posti, ma anche un’arena per concerti, edifici di servizio ed aree dedicate a varie discipline.

Il nulla osta su piazza D’Armi che arriva dal Demanio militare, che ci ha comunicato di non aver più alcun interesse su quell’area, ci consente di avviare l’iter (finora fermo proprio per l’assenza di questo via libera) per la sua acquisizione a titolo gratuito grazie alla cosiddetta devoluzione demaniale”.

“A chi ironizza – conclude Bececco – sul nostro progetto della Cittadella dello Sport a Spoleto, rispondiamo con i fatti, come abbiamo fatto sempre in questi quattro anni, evitando di fare proclami, ma lavorando con serietà e tessendo relazioni per il raggiungimento di risultati concreti”.

L’agenda elettorale di Maria Elena Bececco

Sabato 2 giugno
Maria Elena Bececco incontra la popolazione alle ore 21 alla Pro loco di Montemartano.
Domenica 3 giugno alle ore 16 Maria Elena Bececco terrà un incontro pubblico nei locali della Pro loco di San Venanzo; alle ore 21 al Circolo Arci di Eggi.
Lunedì 4 giugno alle ore 19 Maria Elena Bececco parteciperà al confronto pubblico tra i candidati a sindaco promosso da Confindustria presso l’hotel San Luca; alle ore 21 incontro pubblico alla palestra di San Martino in Trignano.
Martedì 5 giugno alle ore 12 nella Sala dello Spagna del palazzo comunale Maria Elena Bececco parteciperà alla presentazione della 54° edizione della Corsa dei Vaporetti di Spoleto; alle ore 21 parteciperà all’incontro pubblico promosso dall’Urban Center di Spoleto nei locali di OfArch (Corso Mazzini 58-60)
Mercoledì 6 giugno Maria Elena Bececco parteciperà alle ore 9 all’hotel Clitunno al confronto con gli altri candidati a sindaco promosso da Il Messaggero; alle ore 19 incontrerà la popolazione di Strettura nella sede della Pro Loco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*