Compagnia di Spoleto, vendita abusiva di prodotti natalizi

Maria Elisabetta Mascio

In data odierna nell’ambito di una più vasta attività di controllo del territorio, atta alla repressione dei reati contro il patrimonio e della tutela dei consumatori, i Carabinieri della Tenenza di Norcia hanno deferito in stato di liberta all’Autorità Giudiziaria della Procura di Spoleto, R.F. (queste le sue iniziali), nato in Romania nell’88 e residente a Napoli, già conosciuto alle Forze dell’Ordine per aver commesso altri reati contro il patrimonio.

Lo stesso veniva sorpreso in flagranza di reato nel Comune della Valnerina mentre, a bordo di un furgone di sua proprietà, vendeva ai cittadini prodotti contraffatti di provenienza cinese e sprovvisti del marchio CE. Alberi di natale in plastica e di varie misure, addobbi natalizi in ceramica, pupazzi di babbo natale, che venivano venduti a prezzi compresi tra i 5 e i 15 euro, per un totale di circa 10mila euro.

È questo infatti il valore della merce sottoposta a sequestro dai militari dell’Arma. Dopo gli accertamenti del caso quindi, il responsabile è stato denunciato all’A.G. per i seguenti reati:
• D.lgs 65/2003 art. 18, per avere immesso nel mercato preparati pericolosi, in violazione delle disposizioni sella classificazione d’imballaggio e di etichettaura;
• D.lgs 206/2005, art. 112 comma 2, del “codice del consumo”, per avere messo in vendita prodotti pericolosi;
• Articolo 9 della legge 791/77, per avere immesso in commercio materiale non conforme alle prescrizioni di sicurezza e senza marchio CE;
• Art. 515 del c.p. ,per frode in commercio.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 ⁄ 5 =