Morte 24enne di Spoleto, i carabinieri fermano tre persone

 
Chiama o scrivi in redazione


Morte 24enne di Spoleto, i carabinieri fermano tre persone

Morte 24enne di Spoleto, i carabinieri fermano tre persone

Tre le persone fermate. Sarebbero i responsabili della morte del ragazzo 24enne di Spoleto, avvenuta nella notte a Bastia Umbra in viale Giontella, dopo una lite e un investimento. I carabinieri di Bastia Umbra, al seguito del Tenente Colonnello, Marco Vetrulli, e coordinati dal pm di turno Paolo Abbritti, dopo aver sentito tante persone, tra amici e vari testimoni, sono arrivati alla conclusione. Tre le persone fermate. I presunti autori sono stati sentiti dagli inquirenti della compagnia comando dei carabinieri di Assisi. L’accusa è rissa aggravata e omicidio preterintenzionale. Il militari hanno sentito colui che guidata l’auto, ha 19 anni. Da quello che trapela dalle indagini, colui che avrebbe sferrato il pugno non è la stessa persona che guidava l’auto.

LEGGI ANCHE: Spoleto sotto choc per la morte del giovane Filippo

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*